IN BASILICATA AL VIA LE ATTIVITÀ ANTINCENDIO: QUESTE TUTTE LE NOVITÀ

incendio

A Potenza, presso il Dipartimento Agricoltura, al termine del tavolo tecnico antincendio (rientrante nell’iter di definizione delle modalità operative di inizio campagna 2017), sono state definite ed affrontate le criticità e l’organizzazione dell’avvio delle attività su tutto il territorio regionale.

A tal proposito l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia, ha dichiarato:

“Previsione, prevenzione e lotta attiva, ma soprattutto programmazione, organizzazione e azione: è il modello di intervento che il Dipartimento Agricoltura, d’intesa con la Protezione Civile regionale, ha già da tempo messo in campo per le azioni necessarie a conservare e difendere i nostri boschi e prevenire gli incendi e l’emergenza.”

Al tavolo tecnico hanno partecipato:

Guido Loperte e Donato Viggiano degli uffici della Protezione Civile, il Dirigente dell’Ufficio Foreste Giuseppe Eligiato, Tiziano Bagarozza e Francesco Salvatore del Comando dei Vigili del Fuoco, Antonio Mostacchi del Comando Regionale dei Carabinieri/Forestale, ed i Consiglieri Regionali Mario Polese e Vincenzo Robortella, il Sindaco di Maratea Domenico Cipolla e Enzo Provenzano, in rappresentanza dell’Area Programma Lagonegrese-Pollino.

Braia ha aggiunto:

“Queste le decisioni principali prese al tavolo anche a fronte dell’andamento metereologico che vede un bassissimo tasso di piovosità negli ultimi mesi e un aumento repentino delle temperature: anticipo della campagna AIBal 20 giugno 2017, rispetto a quanto previsto dalla Legge Regionale n. 13/2005 che stabilisce il periodo di massima pericolosità dal 1 luglio al 15 settembre, con il rafforzamento di 6 squadre operative dislocate sull’intero territorio regionale di cui una in presidio operativo aggiuntivo dei Vigili del Fuoco dislocata a Maratea e potenziamento con organizzazione mirata della platea dei forestali AIB dell’area Programma Lagonegrese-Pollino intorno all’area sensibile.

Integrazione della formazione specifica nella Convenzione con i Vigili Del Fuoco per l’affiancamento dei DOS (Direttore Operazione Spegnimento) al fine di aumentarne per il prossimo anno il numero disponibile a livello regionale e attivare ulteriori reti a supporto della prevenzione antincendio.

Tra le attività di antincendio c’è anche quella di avvistamento con velivoli ultraleggeri da posizionare strategicamente nelle zone più sensibili di Maratea, Melfi e Matera”.