POTENZA: DONNA EVADE I DOMICILIARI, RUBA UNA MACCHINA E VA A SBATTERE SU ALCUNE AUTO! I CARABINIERI…

CARABINIERI

I Carabinieri della Compagnia di Potenza, alla guida del Capitano Gennaro Cascone, ieri notte hanno arrestato M.M., una donna di 33 anni originaria di Policoro, disoccupata, beccata in flagranza del reato di evasione.

La donna è stata denunciata in stato di libertà, per i reati di furto aggravato e danneggiamento.

Nel dettaglio, nelle ore precedenti alle 02:00 del mattino, dopo aver rubato una fiat Panda (regolarmente parcheggiata sulla strada pubblica) si è data alla fuga urtando contro le altre vetture in sosta, riportato delle ferite.

Su segnalazione di un passante (che ha chiamato il 118) la donna è stata poi trasportata al pronto soccorso dell’Ospedale San Carlo.

Tempestivo l’intervento dei militari che (allertati da alcuni cittadini e dagli automobilisti che avevano visto le proprie auto danneggiare) hanno avviato le prime indagini ed ulteriori accertamenti.

La donna (già sottoposta agli arresti domiciliari presso la sua residenza ed autorizzata a recarsi in una comunità di Policoro in giorni stabiliti) a seguito dell’ennesimo allontanamento volontario, il giorno precedente, aveva subito un processo per direttissima con l’obbligo di rientrare presso la propria abitazione (ordine non rispettato, restando in Città).

Nell’impatto, la giovane ha riportato ferite al labbro, al setto nasale e lesioni alla colonna vertebrale, motivo per cui è stata ricoverata e sottoposta ad ulteriori cure e accertamenti sanitari.

Le operazioni si sono concluse con l’arresto della donna per evasione e la denuncia a piede libero per danneggiamento e furto aggravato.