TUTTI CON IL NASO ALL’INSÙ: TORNANO LE SPETTACOLARI STELLE CADENTI DI SAN LORENZO! PRONTI AD ESPRIMERE UN DESIDERIO?

stelle

Torna il consueto appuntamento delle stelle cadenti in occasione della Notte di San Lorenzo.

Il periodo di massima sarà tra il 12 e il 13 Agosto, ma il fenomeno interesserà soprattutto le giornate dal 10 al 15 Agosto.

Secondo gli esperti potranno essere avvistate fino a 200 meteore all’ora.

Le ore migliori per osservare il fenomeno sono quelle più tarde della notte, magari puntando gli occhi verso nord est, nella costellazione di Perseo.

Infatti le stelle cadenti in realtà sono uno sciame meteorico, in particolare quello delle Perseidi, causate dai rimasugli del passaggio della cometa Swift-Tuttle. La cometa è transitata vicino al nostro pianeta nel 1992 e non ripasserà fino al 2126, quando dovrebbe essere visibile a occhio nudo.

Come è noto, l’evento celeste cade proprio a ridosso della data in cui si celebra il martirio di San Lorenzo, arso vivo su una graticola ardente il 10 agosto del 258 d.C.

Per questa coincidenza temporale, le stelle che cadono nella notte di San Lorenzo rappresenterebbero le lacrime versate dal santo durante il suo supplizio.

Da qui la credenza popolare secondo cui tutti coloro che ricordano il dolore del santo guardando le sue “lacrime” potranno veder realizzato un loro desiderio.

L’unico inconveniente potrà essere costituito dalla luna.

Per questo gli esperti consigliano di osservare il cielo nella parte più alta della notte. In quel momento la luce della luna darà più fastidio, ma sarà anche il momento in cui il radiante (cioè il punto di provenienza delle meteore) è più alto, oltre i 60 gradi, e quindi sarà possibile vedere un maggior numero di stelle cadenti in poco tempo.

Pronti allora ad esprimere un desiderio?