Reddito di cittadinanza, obbligo di accettare un lavoro stagionale: la proposta

La proposta di modifica al dl Sostegni bis, non ancora approvata, è stata avanzata Valentina D’Orso (M5S).

I percettori dovranno accettare offerte di lavoro stagionale entro 100 km dalla loro residenza, sospendendo la fruizione del beneficio, ma godendo di un’integrazione Inps nel caso in cui il compenso mensile sia inferiore all’importo del Reddito di cittadinanza.

Sono tanti gli emendamenti al decreto all’esame della Commissione bilancio che riguardano sia il reddito di emergenza che quello di cittadinanza.

Roberto Pella (FI) ha proposto la decontribuzione totale per le imprese del turismo che assumono lavoratori del settore in cig Covid o percettori di Rem o Rdc.

Il Pd chiede di rifinanziare con 30 milioni di euro i centri per l’impiego nel 2022.

Fratelli d’Italia chiede che chi percepisce il sussidio debba aderire a percorsi di formazione obbligatoria, mentre la Lega propone una riduzione degli stanziamenti per la distribuzione del beneficio del 10% annuo.

Cosa ne pensate?a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)