PER ANNI HA DATO LUSTRO AL CICLISMO: DALLA PROVINCIA DI POTENZA UN MEMORIAL IN SUO ONORE!

Velodromo Oppido

Dopo le tante competizioni lucane del ciclismo su strada ora è tempo di spostarsi su pista.

L’appuntamento è ad Oppido Lucano (PZ) presso il Velodromo Comunale, un impianto all’avanguardia della lunghezza di 250 metri che ospiterà i piccoli campioni per la seconda edizione del Memorial Vito Vasile nelle date: 14 Giugno, 28 Giugno e 26 Luglio riservato alle categorie esordienti, allievi e juniores.

Questa manifestazione promossa dalla commissione strada-pista del comitato regionale della Federciclismo Puglia in collaborazione con il Piglia Cycling di Bisceglie, la Velosprint di Barletta e l’Apulia Team Bike di Valenzano è motivo di grande spettacolo per tutti coloro che avranno il piacere di assistere alle gare.

La somma dei punteggi accumulati nelle tre giornate determineranno la classifica finale e quindi il vincitore dell’ambito premio.

Per le categorie Allievi e Juniores, ci saranno delle prove dimostrative per prepararsi ai Campionati Italiani su pista che consisteranno in gare di inseguimento a squadre e velocità a squadre.

In più sarà abbinata una gara per le categorie giovanissimi G4, G5, G6 di specialità scratch.

Lillo De Feudis, componente della commissione strada-pista FCI Puglia ha affermato:

“Per il secondo anno consecutivo questa manifestazione vuole ricordare Vito Vasile, eccellenza dell’imprenditoria barese, maestro di vita e di sport, che nel ciclismo pugliese per tanti anni fu protagonista attivo, promotore di tante iniziative che hanno dato lustro allo sport della bici, da lui tanto amato.

Ringrazio i suoi figli, in particolar modo Antonio, responsabile delle relazioni esterne del comitato regionale della Federciclismo pugliese, che hanno voluto sostenere questa iniziativa tesa, nel ricordo di suo padre ad un anno dalla scomparsa, a promuovere uno sport bellissimo come il ciclismo in una specialità stupenda spettacolare come quella della pista”.

Raffaele Ziri, responsabile della commissione strada-pista ha dichiarato:

“Come lo scorso anno, la formula di gara adottata sarà quella cosiddetta ad omnium ovvero tre specialità per ogni categoria che cambieranno di giornata in giornata. I corridori si potranno così misurare in diverse prove, tutte altamente spettacolari.

Oltre alle tradizionali velocità, corsa a punti e scratch, anche quest’anno ci saranno, ad esempio, prove meno praticate tipo l’eliminazione, vai e vinci, inseguimento a chilometro da fermo, con la novità per la nostra regione di due prove particolari come velocità prolungata e il keirin”.

Domani ci sarà l’apertura della manifestazione con la prima prova, ai nastri di partenza l’orario è fissato alle ore 16:00, le bici sono pronte e gli atleti anche, il divertimento è assicurato.