SEMPRE OCCUPATO IL NUMERO DELL’ACQUEDOTTO LUCANO: “VI PREGHIAMO DI AVERE PAZIENZA”

acquedotto

Sin dai giorni scorsi Acquedotto Lucano ha messo a disposizione il numero telefonico 800.99.22.93 a cui rivolgersi per segnalare guasti all’impianto idrico, causati dal gelo.

Molti cittadini però nelle ultime ore, hanno rivolto numerose lamentele all’Ente perchè questo numero telefonico risulta essere sempre occupato.

A tal proposito Acquedotto Lucano ha diffuso una nota:

“Acquedotto Lucano, in previsione delle attuali avverse condizioni atmosferiche, nei giorni scorsi ha diffuso una nota con le precauzioni necessarie da adottare in caso di emergenza neve ed ha inoltre notevolmente incrementato il numero di operatori del Call Center, attivo 24 ore 24.

In queste ore stiamo ricevendo numerosissime telefonate e per questo motivo le linee possono risultare occupate.

Vi preghiamo di avere un po’ di pazienza e vi invitiamo a chiamare al numero verde solo per le esigenze legate all’emergenza neve quali possono essere le rotture dei contatori che verranno sostituiti appena possibile.

Ci stanno arrivando molte segnalazioni di tubature congelate in abitazioni private, a chi dovesse avere problemi di questo tipo, consigliamo di seguire le indicazioni presenti nella nota ancora visibile sulla nostra pagina Fb e sul nostro sito internet.

Grazie per la collaborazione”.

Ricordiamo quali sono i consigli diffusi da Acquedotto Lucano:

1) in presenza di contatori collocati nelle nicchie esterne ai fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, se la temperatura esterna dovesse rimanere per più giorni al di sotto dello zero, è consigliabile lasciare che da un rubinetto fuoriesca un filo d’acqua in modo che la stessa sia sempre circolante nell’impianto. È sufficiente una modesta quantità, evitando inutili sprechi. Se possibile, far scorrere il filo di acqua dal rubinetto della vasca da bagno in modo tale da poterla riutilizzare;

2) Le nicchie poste all’esterno dei fabbricati, sportello compreso, devono comunque essere opportunamente coibentate. È sufficiente usare materiali isolanti, come ad esempio polistirolo o poliuretano espanso, facilmente reperibili presso rivenditori del settore edile. Per un isolamento efficace, lo spessore dei pannelli deve essere di almeno 2,5 cm. I contatori in locali non riscaldati debbono a loro volta essere rivestiti con materiale isolante (sempre polistirolo, poliuretano espanso o materiali simili);

3) Avvolgere le tubature dell’acqua e il misuratore con lana di vetro o stracci (per un periodo strettamente necessario) verificando di tanto in tanto, che restino asciutti;

4) Se l’impianto non è utilizzato (seconde case, per esempio) dopo aver chiuso la valvola, provvedere, se possibile, allo svuotamento delle tubazioni a valle del contatore e, quindi, dell’impianto interno.