A Potenza per questo evento atleti provenienti da Campania, Calabria, Puglia, Sicilia uniti in nome dell’inclusione! L’iniziativa

Più di 5900 Atleti con e senza disabilità intellettive si cimentano in un lungo evento che abbraccia tutto il territorio nazionale diffondendo una cultura dell’inclusione attraverso lo sport.

I ‘Play the Games’, giunti alla quinta edizione, rappresentano un unico grande appuntamento con lo sport multidisciplinare e inclusivo che nell’anno dei Mondiali Special Olympics, quest’anno a Berlino dal 17 al 25 giugno, assumono a tutti gli effetti il valore di Giochi Nazionali Estivi.

Il ricco calendario prevede manifestazioni sportive regionali ed interregionali, programmate in diverse regioni italiane e conta 17 eventi in 14 regioni italiane, 19 discipline sportive per un totale di ben 54 giorni gara che coinvolgono 5907 Atleti con e senza disabilità intellettive, 229 Team, 1048 Coach, 2967 familiari.

Dal 19 al 21 maggio 2023 a Potenza e Pignola si terranno i ‘Play the Games’, un unico e grande evento sportivo di valenza nazionale.

Gli atleti metteranno in campo le loro abilità, anche in un percorso di sport integrato, nelle discipline di Atletica, Bocce a Potenza presso il campo scuola ‘Donato Sabia’ dove sarà allestito anche un campo da hockey per l’attività promozionale e al bocciodromo di Villa Santa Maria.

A Pignola le gare di Equitazione presso le scuderie T.C. Sporting Horse in contrada Pantano.

Il Comitato Organizzatore ha lavorato per assicurare agli atleti, famiglie, tecnici e accompagnatori provenienti dalla Campania, Calabria, Puglia, Sicilia, oltre che dalla stessa Basilicata, un’accoglienza e un’atmosfera straordinaria per far vivere loro dei giorni indimenticabili all’insegna dello sport e dell’inclusione.

Momento di grande importanza, la cerimonia di apertura che avverrà la sera del venerdì 19 maggio 2023 dalle ore 19.30 allo stadio Alfredo Viviani, Potenza.

L’accensione della fiaccola olimpica darà ufficialmente il via ai giochi.

Il traguardo da tagliare è fatto, da un lato, di conquiste sportive e personali in termini di autonomie e nuove consapevolezze, dall’altro di un miglioramento collettivo.

I Play the Games, fin dalla prima edizione tenutasi nel 2015 in corrispondenza dei Giochi Mondiali Estivi Special Olympics a Los Angeles, rappresentano infatti un reale e prezioso strumento per sensibilizzare tutto il territorio nazionale, al fine di promuovere, attraverso lo sport, una cultura dell’inclusione che educhi alla comprensione ed alla valorizzazione della diversità in ogni sua più ampia espressione.

Evidenzia il sindaco Mario Guarente:

“Con immensa gioia la città di Potenza è pronta ad accogliere quanti giungeranno per l’edizione nazionale dei Play the Games targata Special Olympics.

Abbiamo desiderato ‘con ogni forza’ questo appuntamento consapevoli che la nostra città possa garantire accoglienza e vicinanza, lo sport è unione, passione, integrazione e condivisione.

Un in bocca al lupo a tutti gli atleti coinvolti nelle gare affinché possano con lealtà sportiva fare tesoro di questa importante esperienza. Ringrazio gli organizzatori per il lavoro prezioso che avete fatto sino ad oggi, agli atleti rivolgo il mio augurio personale affinché possano passare delle giornate ricche di gioia e di indimenticabili emozioni”.

Spiega l’assessore allo Sport Gianmarco Blasi, presente all’incontro con la stampa, insieme al Sindaco e agli organizzatori della manifestazione:

“La città di Potenza è onorata di poter ospitare i Play the Games.

Lo sport è una livella che rende liberi, fa sognare, azzera le differenze.

Viva Special Olympics, viva lo sport potentino libero e inclusivo”.

Così il Direttore Regionale Special Olympics Basilicata, Filippo Orlando:

“Dopo mesi di lavoro, di emozioni e paure, di aspettative e speranze eccoci arrivati al momento della gioia che solo Special Olympics sa dare.

In questo lungo cammino abbiamo trovato disponibilità e sensibilità nel cuore della gente, offrendoci la possibilità di costruire un’edizione dei Play the Games che speriamo possa lasciare in tutti un bel ricordo”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)