Arrivato nel potentino con la droga addosso: intervenuti i Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viggiano (PZ) hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, gli operanti, nel mentre svolgevano un servizio di controllo del territorio nel centro abitato di Villa d’Agri, hanno sottoposto a controllo il soggetto, appena sceso da un autobus proveniente da Napoli.

Questi, alla vista dei Carabinieri, si è mostrato alquanto agitato, motivo per cui gli stessi, insospettiti per l’insolito atteggiamento, hanno effettuato una perquisizione personale rinvenendo occultato sul 28enne, in una tasca dei pantaloni, una bustina in cellophane con all’interno 23 involucri contenenti complessivamente 10 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo “eroina”.

Una successiva perquisizione locale presso la sua abitazione si è conclusa con esito positivo in quanto sono stati rinvenuti, all’interno del comodino della sua camera da letto, tre flaconi contenenti “metadone”, dal peso complessivo di 30 grammi circa.

La droga è stata sottoposta a sequestro.

Il 28enne, a conclusione degli accertamenti, è stato arrestato.

Il risultato operativo conseguito dai Carabinieri della Compagnia di Viggiano (PZ) rende evidente, ancora una volta, quanto sia importante assicurare una costante presenza nelle singole e numerose realtà locali del potentino, di modo da mettere in campo mirate attività, sia in chiave preventiva che finalizzate al contrasto di un così ramificato fenomeno, qual è appunto quello della droga.

In tale ottica stanno agendo i presidi territoriali del Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, rappresentati dalle 7 Compagnie e 76 Stazioni, capillarmente distribuite nei 100 Comuni della provincia.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)