Coronavirus: obbligo di mascherina all’aperto in questo Comune del potentino! Ecco l’Ordinanza del Sindaco

Nuova Ordinanza del Sindaco di Moliterno (PZ).

Questi i dettagli del provvedimento:

“RILEVATO che per arginare il diffondersi dell’emergenza epidemiologica e altresì a tutela della cittadinanza più fragile, diventa più che mai essenziale mettere in campo le azioni più incisive rivolte ad evitare i contatti tra le persone fisiche, e a questo scopo appare fondamentale rinforzare l’utilizzo delle mascherine anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) laddove per la natura, idoneità e caratteristiche fisiche di detti luoghi sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale; VISTI l’an. 50 commi 5 e 6 e l’art. 54, comma 4, del D.Lgs. 267/2000;

ORDINA

Per le motivazioni espresse, qui tutte integralmente richiamate, con decorrenza immediata e fino all’11 ottobre 2020:

a} è protratto l’obbligo sull’intero territorio comunale di usare mascherine quali protezione delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie, parchi) laddove per la natura, idoneità e caratteristiche fisiche di detti luoghi sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale, come spazi antistanti esercizi commerciali, uffici pubblici o di interesse pubblico; in proposito possono essere utilizzate mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche autoprodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento ai di sopra del naso.

L’utilizzo delle mascherine di comunità si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio (come il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani) che restano invariate e prioritarie.

Sono esclusi da detto obbligo i bambini di età inferiore ai sei anni e le persone affette da disabilità e patologie incompatibili con l’uso continuativo della mascherina, ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti;

In caso di mancata ottemperanza alla presente Ordinanza seguirò l’applicazione delle sanzioni amministrative disposte dall’art. 4 del Decreto legge 25 marzo 2020 n 19 convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio 2020 n° 35, anche in combinato disposto con l’art. 2 del D.L.16 maggio 2020 n * 33 convertito con modificazioni con legge 14 luglio 2020 n° 74″.

Di seguito l’ordinanza.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)