Due anni fa Cersosimo perdeva la sua bellissima Angela, strappata alla vita troppo presto

Cersosimo (PZ) non dimentica uno dei suoi fiori più belli, strappati alla vita troppo presto.

Angela Ferrara era una donna piena di vita, ma il 15 Settembre di due anni fa fu barbaramente uccisa dall’uomo che diceva di amarla.

La giovane era in macchina insieme alla madre quando fu freddata da colpi di pistola.

La suocera dell’assassino rimase ferita.

La tragedia si consumò a pochi passi dalla scuola frequentata dal figlioletto della coppia, un bimbo di 8 anni, che era stato appena accompagnato dalla madre nell’istituto.

Dopo aver commesso l’efferato crimine, l’uomo (guardia giurata di 41 anni) si suicidò con un colpo di pistola alla testa.

La giovane vittima era una poetessa molto conosciuta nell’ambiente culturale della valle del Sauro.

In poche ore, sulla sua bacheca di Facebook, tantissimi amici postarono frasi, video e poesie in suo ricordo.

Ci stringiamo al dolore della famiglia.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)