IL LUCANO DELLA FORESTALE ACCUSATO DI AVER GIRATO UN FILM PORNO A MIAMI MENTRE ERA IN PERMESSO È STATO RIAMMESSO A LAVORO PERCHÉ…

Ricordate la vicenda accaduta lo scorso Novembre ad un forestale lucano accusato di aver girato un film porno in America mentre era in congedo retribuito? (Clicca QUI per leggere tutta la storia).

L’uomo fu sospeso dal lavoro e accusato di truffa.

Oggi, a distanza di due mesi arriva la svolta: il gip ha annullato la misura cautelare.

Il forestale è riuscito a dimostrare di aver girato il film porno ma un anno prima e non successivamente quando si recò davvero a Miami per assistere un familiare malato.

Dunque tutte le accuse a suo carico sono crollate e finalmente il forestale potrà scrivere definitivamente la parola fine su questa incresciosa vicenda che gli stava costando il posto di lavoro e la dignità.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)