Nuovo presidente per il Potenza Rugby: auguri di buon lavoro

Nel mondo rugbistico luglio coincide con il mese della nuova programmazione, della definizione di nuovi progetti ed obiettivi. Lo si sa bene anche in casa Potenza Rugby che, ancor prima di programmare il futuro, ha provveduto a rinnovare le cariche direttive sociali.

Infatti lo scorso 30 giugno sono naturalmente decadute le cariche dell’attuale consiglio direttivo, visto che il quadriennio è terminato. Come da statuto è stata quindi convocata l’assemblea ordinaria dei soci per l’elezione del nuovo consiglio direttivo e quindi del nuovo presidente.

Biagio Sampogna, presidente uscente, ha presieduto la citata assemblea tenutasi lo scorso 4 luglio e all’unanimità è stato eletto come successore dello stesso Sampogna e quindi come nuovo presidente un’altra colonna storica del rugby nero verde, anche lui tra i soci fondatori dell’associazione, ovvero Francesco D’Andrea che ha ereditato il ruolo con orgoglio ed entusiasmo.

Con l’uscita di Sampogna, il quale ha ringraziato tutti per averlo sostenuto in questa seppur breve esperienza come presidente, ad affiancare D’Andrea nel nuovo direttivo ci sarà un mix di esperienza e forze fresche; i nuovi membri sono Nicola Bitella, Valerio Giosa, Jari Grippa, Fabrizio Manna, Riccardo Cantisani e Matteo Romano tutti pronti a spendersi per la causa del rugby potentino e ad affrontare il nuovo quadriennio nel segno della continuità e con rinnovato entusiasmo.

Grande emozione nelle parole dell’uscente Biagio Sampogna:

“La decisione di non presentarmi più alla guida dell’Associazione è stata sicuramente sofferta ma doverosa. I

n questi due anni mi sono trovato più volte a riflettere sul mio ruolo di Presidente e del grande e costante impegno che richiede; avendo fatto quindi un’attenta analisi dei miei impegni personali ho constatato che non sono più in grado di assicurare, con costanza e tranquillità necessari, la gestione dell’Associazione tramite i rapporti personali ed istituzionali interni ed esteri alla Associazione stessa.

È perciò che ho lasciato il ruolo di Presidente a chi saprà certamente continuare l’opera di crescita sportiva che abbiamo avuto in questi anni.

Auguro quindi un proficuo e gratificante lavoro al nuovo presidente e consiglio direttivo che potranno sempre contare sulla mia esperienza acquisita in questi anni”.

Altrettanta emozione nelle parole del neo presidente Francesco D’Andrea:

“E’ un onore per me raccogliere l’eredità del mio caro amico Biagio e guidare l’associazione al suo posto.

Sono sicuro che con l’appoggio del nuovo direttivo e di tutti i ragazzi della grande famiglia del Potenza Rugby, potremo fare tante cose per lo sviluppo del rugby nel capoluogo lucano.

I ragazzi che con me compongono il direttivo sono pieni di entusiasmo e determinati e daranno il massimo affinché il progresso di crescita sportiva che abbiamo avuto in questi anni, continui nella sua normale ascesa”.

Si apre quindi una nuova era per il sodalizio rugbistico potentino, fatta di esperienza e di forze fresche che continuerà con rinnovato entusiasmo e determinazione, a far crescere sia sportivamente che associativamente, la grande famiglia del Potenza Rugby ASD, la quale si prepara ad una nuova stagione conscia dei propri mezzi e pronta a raggiungere nuovi traguardi e regalare a tutti i fan e sostenitori, capeggiati dalla BCC di Basilicata, nuove esaltanti soddisfazioni.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)