Petrolio, Tempa Rossa: chiarimenti di Total sulla fuoriuscita di liquido da muro di contenimento. I dettagli

Riceviamo e pubblichiamo una nota di chiarimento di Total sulla fuoriuscita di liquido dal muro di contenimento lungo una strada situata nei pressi del Centro Olio Tempa Rossa.

Ecco nei dettagli:

“Il fenomeno (di cui sopra) non è ascrivibile all’esercizio dell’impianto.

Sarà reso disponibile il risultato delle specifiche analisi commissionate ad un laboratorio accreditato indipendente.

La Società ritiene opportuno chiarire in merito ad un recente articolo di stampa riguardante il:

‘… liquido che da tempo scorre sul muro del perimetro che cambia il colore della pietra …’.

Tale liquido consiste in acqua piovana che fuoriesce attraverso i fori di drenaggio di un muro di contenimento realizzato lungo una strada situata in prossimità del Centro Olio.

Il muro di cui trattasi non è infatti un muro perimetrale dell’impianto.

L’acqua piovana, drenata dal terreno adiacente e sovrastante detto muro, fuoriesce in occasione di rilevanti precipitazioni, quali quelle verificatesi nelle scorse settimane.

La Società chiarisce che detto fenomeno non è ascrivibile all’esercizio dell’impianto e che il colore rossastro visibile sul muro è invece potenzialmente attribuibile alla geochimica caratteristica dei terreni circostanti.

Nell’area, infatti, i terreni presentano concentrazioni non irrilevanti di manganese e talvolta di ferro, il cui caratteristico colore dei composti e dei relativi ossidi è appunto il giallo, marroncino o il rossastro.

Nell’arco del tempo, tali composti, precipitando e solidificando in prossimità dei fori di drenaggio, nonché stratificando lungo la parete del muro, hanno lasciato visibile il loro colore caratteristico.

La Società comunica altresì che quanto sopra ipotizzato sarà oggetto di specifiche analisi commissionate ad un laboratorio accreditato indipendente, il quale si occuperà del campionamento delle stratificazioni solide presenti sul muro e che, pertanto, i dati emersi al termine delle analisi saranno resi disponibili al fine di chiarire la natura del fenomeno”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)