Potenza, buoni spesa per le famiglie in difficoltà: ecco come e fino a quando è possibile fare domanda

Il Comune di Potenza informa:

“Il beneficio, attribuito sotto forma di buono spesa, è riconosciuto una tantum secondo il seguente ordine di priorità ai nuclei familiari che nel mese di dicembre 2020 non abbiano percepito alcuna forma di reddito e che non risultino già assegnatari di sostegno pubblico.

L’importo del buono spesa assegnato una tantum è in questo caso pari ad € 150,00 per ciascun componente il nucleo familiare, fino ad un massimo di € 700,00.

In via subordinata e nei limiti delle risorse ancora disponibili sono ammessi, altresì, al contributo i nuclei familiari che versano in stato di bisogno con riferimento anche alla limitata capacità economica, come desumibile dalla tabella che segue, e con priorità per le famiglie che non risultino già assegnatarie di sostegno pubblico:

N° Componenti del nucleo familiare Entrata netta percepita dal nucleo familiare nel mese di dicembre 2020

  • 1 Fino a € 500,00;
  • 2 Fino a € 700,00;
  • 3 Fino a € 900,00;
  • 4 Fino a € 1.000,00;
  • 5 Fino a € 1.200,00

Il buono spesa per i beneficiari in questo caso è riconosciuto una tantum, per un importo di € 100,00 per ciascun componente il nucleo familiare, fino ad un massimo di € 500,00.

Possono presentare domanda di accesso ai benefici del presente Avviso Pubblico i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza e/o domicilio nel Comune di Potenza alla data di pubblicazione del presente avviso;
  • versare in una situazione di indigenza economica a causa della emergenza sanitaria in atto;
  • non avere in corso istanza di ammissione ai buoni spesa presso altro Comune;
  • disponibilità bancarie/postali (compresi investimenti in titoli di stato, titoli azionari obbligazionari e simili) dei componenti maggiorenni del proprio nucleo familiare al 31 dicembre 2020 complessivamente non superiore a 10.000 euro;
  • non aver percepito nel mese di dicembre 2020 un’entrata netta superiore alle soglie di cui alla tabella sopra riportata.

Al fine di contenere i rischi del contagio, le istanze devono essere trasmesse, congiuntamente alla copia del documento d’identità del richiedente, entro il 05/02/2021, salvo proroga disposta anche in relazione alla disponibilità delle risorse a tal fine stanziate (per ogni nucleo familiare è possibile presentare un’unica domanda di accesso alla presente misura di sostegno), nelle modalità di seguito indicate:

– a mezzo pec al seguente indirizzo servizisociali@pec.comune.potenza.it

– consegna a mano presso l’atrio della sede comunale di via Nazario Sauro tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00, il martedì e il giovedì anche dalle ore 16,00 alle ore 18,00.

Chiunque abbia difficoltà a compilare la domanda e ad inviarla mezzo pec potrà rivolgersi telefonicamente ai numeri 0971415785 e 0971415128, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00, che provvederà a comunicare possibili modalità alternative per la presentazione dell’istanza.

I cittadini potranno rivolgersi, inoltre, anche alle Porte Sociali ai recapiti di seguito riportati:

  • Porta Sociale Potenza Nord est: (c/o Forcopim) Tel. 0971 34692;
  • Porta Sociale Potenza Sud: (Insieme Onlus) Tel 377 0837570;
  • Porta Sociale Potenza Centro: (Centostrade) Tel. 353 3441227 – 0971471885;
  • Porta Sociale Nord Ovest: (Appstart Punto Luce Save the Children) Tel. 320 8664043″.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)