Potenza: con “Le Favole dei Parchi della Basilicata” i nostri ragazzi sono diventati esploratori, conoscitori ed inventori! Bravissimi

“La comunicazione sull’ambiente rappresenta un importante fattore educativo.

Avere un buon rapporto con l’ambiente significa arricchire la propria personalità ed il proprio profilo civico”.

È quanto ha affermato questa mattina a Potenza l’assessore all’Ambiente e Territorio Cosimo Latronico aprendo, al Teatro Francesco Stabile, la manifestazione “Le Favole dei Parchi della Basilicata”, nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Basilicata “NaturArte IV edizione alla scoperta dei Parchi della Basilicata”, l’incontro con le nuove generazioni dei 5 Parchi naturali della Basilicata.

Ha aggiunto Latronico:

“E’ una cosa bellissima, quindi, l’idea progettuale sviluppata dagli Uffici della Regione, attraverso la quale i ragazzi siano diventati esploratori, conoscitori dei loro parchi ed inventori anche di situazioni di creatività dentro i parchi.

Abbiamo avuto degli autori importantissimi che hanno impreziosito le vostre ispirazioni.

Mi compiaccio con il professor Roberto Piumini, che è un letterato di grande valore, che ha saputo dare significato al senso dei vostri racconti.

E con Giuseppe Palumbo, un Lucano, che ha “guardato” e disegnato parti della Basilicata attraverso gli occhi e i racconti del padre.

Ringrazio anche Luigi Esposito, direttore scientifico di questa iniziativa e tutti quelli che hanno animato questa avventura, tra cui la dottoressa Logiurato e il direttore Tricomi.

Nelle nostre attività di programmazione questa esperienza dovrà essere valorizzata, non solo nella ristampa di questo prezioso volume, molto bello, ma anche nelle attività consequenziali perché non è solo racconto, ma è anche filosofia, letteratura, poesia e teatro.

Spero che il libro “Le Favole dei Parchi della Basilicata” possa diventare un potente strumento di racconto anche fuori dalla Basilicata”.

All’evento di oggi allo Stabile, che vedrà un nuovo appuntamento domani presso la palestra della scuola primaria Don Minozzi di Matera, sono stati invitati come ospiti, tra gli altri:

  • il direttore artistico di NaturArte Luigi Esposito,
  • il responsabile del piano di comunicazione Marco Delorenzo,
  • i rappresentanti del Parco del Vulture, del Parco Appennino Lucano, Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, Parco del Pollino, Parco Murgia Materana.

Ospiti d’onore, anche, i ragazzi co-autori del libro e una rappresentanza delle scuole dei Parchi.

In scena anche gli attori del Teatro dei PAT, in una sperimentazione di connubio tra arte, illustrazioni, recitazione per coinvolgere il pubblico e stimolare emozioni forti.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)