Domani sera non tutti potranno essere al Viviani per la partita contro il Picerno. Con “Io Amo il Potenza” possiamo portare anche loro! Ecco come

“Insieme si fa la forza”.

E’ questo uno dei messaggi lanciati dall’Associazione Culturale Io Amo il Potenza“, nata ufficialmente in Città nel Novembre 2016, grazie ad un gruppo di innamorati dei nostri inconfondibili e carichi colori Rossoblù.

Obiettivo primario dei volontari, le cui azioni benefiche sono ormai sempre più riconosciute in Città, è donare sorrisi e momenti di gioia.

Promotore di diversi progetti solidali sul territorio, il gruppo unisce sport e solidarietà sostenendo, anche quest’anno, i più bisognosi.

Da sempre vicini a tutte le iniziative del Potenza Calcio, i membri dell’Associazione condividono anche un altro obiettivo: vivere a pieno lo sport, trasformandolo in uno strumento sociale e solidale.

Infatti, dopo il boom di donazioni ottenuto durante la scorsa stagione (dovuto, ricordiamo, anche alla vendita di tante sciarpe e tanti cuscini) l’Associazione si propone ancora una volta di donare biglietti ai bambini meno fortunati, facendo in modo che vivano un momento di gioia, tranquillità e divertimento, dando loro la possibilità di accrescere la fede sportiva attraverso l’esperienza dello Stadio.

Un’iniziativa che trova linfa nuova con il conferimento alla nostra Potenza del titolo “Città Europea dello Sport 2021”.

Proprio all’insegna dei grandi risultati raggiunti, è possibile fare un ulteriore sforzo in questo campionato così avvincente, affinchè tutti possano avere l’opportunità di seguire la nostra squadra del cuore.

Come fanno sapere i volontari dell’Associazione Io Amo il Potenza“:

“Abbiamo sostenitori che ci supportano ogni domenica e, per questo, vogliamo raggiungerne anche molti altri, per far crescere la nostra lodevole iniziativa che va avanti da 3 anni a questa parte, portando soddisfacenti risultati.

È grazie a voi che tutti i sorrisi di donne, uomini e bambini, possano far si che la nostra associazione continui in tutto quello che fa, con grande volontà e iniziativa.

Non sempre noi di “IO AMO IL POTENZA” possiamo con le nostre sole forze, per questo diciamo che insieme si fa la forza”.

Passione, cuore, impegno e dedizione hanno infatti premiato tutto il gruppo e lo stesso presidente Angelo Triani, il quale ha specificato alla nostra Redazione:

“Grazie alla vendita dei gadget e alle offerte spontanee, finora siamo riusciti a sostenere tutte le richieste.

Per cui, se non c’è la donazione di molti, il tutto non è più fattibile.

E’ importante sostenere l’Associazione affinchè tutti possano avere l’opportunità di seguire le partite in casa.

Per farlo, ricordiamo, è possibile acquistare la sciarpa benefica di “Io Amo il Potenza” e il cuscino da Stadio, favorendoci di un’ulteriore donazione.

Possiamo così regalare, a chiunque voglia aiutarci, un pezzo della nostra Associazione.

Lancio anche un appello: noi siamo sempre alla ricerca di persone volenterose che ci diano una mano.

Chi si mette in gioco in prima persona e ci dona il suo tempo, merita molto rispetto”.

L’Associazione ricorda che chiunque fosse interessato all’acquisto di tutti i gadget può versare l’importo con bonifico al:

  • codice IBAN: IT45S0567617295IB0000217235
  • intestazione: Angelo Triani
  • causale: Acquisto sciarpa e/o cuscino.

Invece il “Biglietto del Sorriso” dedicato, come detto, ai meno fortunati, è valido per le partite disputate in casa e, quindi, per l’atteso derby lucano Potenza-Picerno, in gara a partire dalle alle ore 20:00 di domani.

Come fare a prenotare uno di questi biglietti per fare in modo che i bambini bisognosi possano seguire e sostenere la propria squadra del cuore?

A spiegarlo è la stessa Associazione:

“1) scrivere sulla nostra casella di posta della pagina “IO AMO IL POTENZA” o contattare il nostro presidente Angelo Triani.

2) mandare la foto del documento di chi si deve intestare il biglietto (tale procedura è obbligatoria perché il biglietto è nominativo).

Vi ricordiamo che si accettano donazioni per far sì che tale mission possa andare avanti e donare più biglietti possibili”.

Davvero un’iniziativa lodevole che, grazie all’impegno di questa Associazione, continua a raccogliere il parere favorevole della Città.

Facciamo i complimenti ad Angelo e al suo gruppo per l’impegno con cui aiuta i più bisognosi a seguire la propria passione calcistica.

Questo il “Biglietto del Sorriso” e una foto del presidente Triani.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)