Potenza, i Vigili del Fuoco sono tornati a casa dopo i soccorsi in Albania: “un’esperienza ricca di emozioni”

La squadra dei Vigili del Fuoco del Comando di Potenza, inviata nella costa albanese settentrionale per il sisma dello scorso 26 novembre, ha fatto rientro a casa.

Prima di partire da Durazzo i Vigili del Fuoco italiani sono stati pubblicamente ringraziati dal Governo, dal Ministro della Difesa e dal Capo di Stato Maggiore per l’aiuto portato in un momento così difficile, a conferma dei buoni rapporti di vicinato con l’Italia.

Per assicurare un’azione immediata, infatti, sono state inviate le squadre VF versione sisma per il supporto alle attività di soccorso in loco.

Presente, come anticipato, anche una squadra del Comando di Potenza, composta da 9 persone.

A raccontare alla nostra Redazione l’esperienza vissuta nel corso di questa missione, è uno dei Vigili del Fuoco appena tornato con tutta la squadra:

“E’ stata un’esperienza ricca di emozioni.

Il nostro lavoro ci porta a fare anche questo e ogni volta ci riempie di sensazioni nuove.

La popolazione albanese ci ha accolto molto bene, sono persone semplici e umili.

Molti di loro, purtroppo, vivono nella povertà.

Dopo la paura che hanno vissuto per ciò che è accaduto, per loro siamo stati davvero un segnale di speranza.

Eravamo 175 Vigili del Fuoco italiani.

Il nostro impegno è stato riconosciuto a livello internazionale, e rappresenta davvero un grande orgoglio per tutto il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco”.

Il governo albanese, attraverso il suo ministro, ha onorato e ringraziato con attestati di riconoscimento i Vigili presenti sul posto.

Parole piene di calore quelle del console albanese Adrian Haskaj per i Vigili del Fuoco italiani:

“Oggi mi sono commosso più di una volta per questa fratellanza.

Noi non abbiamo esperienza e non abbiamo tutti questi mezzi, quindi abbiamo avuto bisogno di questo aiuto.

Ringrazio tutti quanti di cuore”.

Complimenti ai nostri Vigili del Fuoco per l’aiuto e la prontezza nei soccorsi.

Queste alcune foto della squadra di Potenza.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)