Potenza: in questa scuola la testimonianza di un sopravvissuto all’Olocausto sarà “Vaccino contro l’indifferenza”! I dettagli

“Meditate che questo è stato, vi comando queste parole, scolpitele nel vostro cuore… Ripetetele ai vostri figli”.

Questi gli imperativi di Primo Levi per le generazioni future che l’Istituto di Istruzione Superiore “Da Vinci-Nitti” di Potenza quest’anno ascolterà e ripeterà ancora in tono elevato, grazie alla speciale e diretta testimonianza di uno dei sopravvissuti all’Olocausto, nonché attuale Presidente dell’Associazione Memoria, Lello Dell’Ariccia.

L’Istituto di Istruzione Superiore ” Da Vinci-Nitti”, nella piena coscienza della propria responsabilità didattico educativa, in qualità di agenzia formativa, si accinge a preparare la mente e a continuare a scolpire nel cuore dei suoi studenti e delle sue studentesse attraverso seminari propedeutici a una consapevole celebrazione del Giorno della Memoria.

Pertanto, Giovedì 21 Gennaio e Venerdì 22 Gennaio, in preparazione del Giorno della Memoria, il Presidente dell’Associazione Memoria, Lello Dell’Ariccia, incontrerà gli studenti e le studentesse dell’Istituto di Istruzione Superiore “Da Vinci-Nitti” di Potenza

L’evento è stato organizzato dalla Biblioteca della scuola stessa che, provvista di un ingente e prezioso catalogo, si sta arricchendo anche di una sezione multimediale, per venire incontro alle esigenze imposte dall’emergenza sanitaria.

La pandemia priva sì della presenza fisica dell’altro, ma non della possibilità di incontrarsi in un luogo virtuale, dove si dispenserà a tutti i presenti “il vaccino della memoria contro l’indifferenza” (Liliana Segre,2018, Scolpitelo nel vostro cuore. Dal Binario 21 ad Aushwitz e ritorno: un viaggio nella memoria).

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 Gennaio, a seguito di apposita risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, per ricordare la Shoah (lo sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione dei cittadini ebrei e di tutti coloro che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché di coloro che si sono opposti al progetto di sterminio e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Queste ed altre iniziative contemplate dall’offerta formativa del Da Vinci-Nitti sono finalizzate a implementare i percorsi didattici rivolti agli studenti e alle studentesse, per sviluppare la loro consapevolezza della complessità delle questioni storiche e per stimolare il dibattito e la riflessione sul rispetto dell’altro, dei valori democratici della nostra società, sul senso dell’appartenenza civica e sociale e sull’irrinunciabile valore della vita di ciascun essere umano.

L’ampio ventaglio di attività progettate è visibile sul sito del Da Vinci-Nitti, www.davinci-nitti.edu.it, ed è puntualmente illustrato dalle dirette sui social e dagli Open Day a domicilio programmati per il 19 Gennaio, il 22 e il 23 Gennaio dalle ore 16:00 alle 17:30.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)