Potenza: nuovo e prestigioso riconoscimento dall’Università Campus Bio-Medico di Roma! I dettagli

Un nuovo e prestigioso riconoscimento è giunto dall’Università Campo Biomedico di Roma, con il riconoscimento del Patrocinio ai Programmi regionali ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’ e ‘Mens Sana in corpore sano’ a cui il Comune di Potenza ha aderito con Delibera n. 96/2020 a sostegno di Potenza Città Europea dello Sport 2021.

Ad annunciarlo è il coordinatore dei due programmi, Tomangelo Cappelli della Direzione Generale della Presidenza della Giunta regionale, il quale aggiunge:

“Siamo profondamente grati e onorati del Patrocinio ricevuto, ben consapevoli dell’autorevolezza di un’istituzione che rappresenta una delle grandi eccellenze italiane.

Ricevere questo ambito riconoscimento, in un momento così tragico per l’emergenza pandemica produrrà, certamente, un effetto benefico di portata eccezionale anche per la nostra Missione Umanitaria ‘I Giovani adottano gli adulti’ per vincere il covid-19 e non vanificare gli sforzi fatti, evitando nuove ondate di ritorno, con la promozione delle Regole Auree di igiene e prevenzione sanitarie.

L’iniziativa, che vede come lead partner il Liceo Scientifico Pasolini di Potenza, verrà presentata, da remoto,  Giovedì 10 dicembre 2020 alle ore 10 con la partecipazione del Prof. Pietro Ferrara, Delegato dei Presidenti al Consiglio Nazionale SIP (Società Italiana di Pediatria) e Professore Associato Pediatria Generale e Specialistica all’Università Campus Bio-Medico di Roma a cui sarà assegnata la nomina ad Ambasciatore nel Mondo del Programma Umanitario ‘Mens sana in corpore sano’ per i suoi meriti professionali e per aver contribuito al sostegno e alla diffusione dei programmi patrocinati”.

Un ringraziamento particolare viene espresso all’Università Campus Biomedico anche dal Sindaco di Potenza, Mario Guarente, dall’assessore alla Pubblica Istruzione e Rapporti con Università, Alessandra Sagarese, e dall’assessore al Turismo e Ambiente, Alessandro Galella:

“per la concessione del Patrocinio ritenuto fondamentale, per l’autorevolezza dell’Università Campus Biomedico, a garantire risposte concrete di cambiamento, specialmente in questo momento di emergenza dovuto alla pandemia che vede fortemente penalizzati i giovani e le fasce più deboli che devono essere resi protagonisti di un diffuso processo di sensibilizzazione culturale e di promozione del territorio”.

Ha dichiarato Guarente:

“Il Patrocinio dell’Università Campo Biomedico è per noi un’ulteriore garanzia per l’efficacia delle attività e delle azioni previste nei due programmi regionali che mirano non solo a rafforzare la centralità di Potenza, sostenerne la nomina a Città Europea dello Sport 2021 e valorizzare il suo ruolo di capoluogo di regione mettendo a punto un modello esemplare di programmazione strategica da trasmettere a tutti i comuni lucani, ma anche a potenziare i rapporti con le altre regioni per promuovere un programma comune e condiviso, indispensabile per avviare un processo di rilancio culturale ed economico con il coinvolgimento attivo dei giovani, delle scuole, dell’UNIBAS, di tutte le componenti sociali, degli Enti, delle Istituzioni, dei sindaci e giunte dei ragazzi, e degli operatori di settore”.

Gli accordi regionali patrocinati hanno avuto l’adesione del Comune di Potenza, del Comitato Italiano UNICEF (leadpartner), Angela Granata Presidente UNICEF Basilicata, Claudia Datena MIUR, Francesco Canestrini MIBACT, UNIBAS, Az. Ospedaliera Regione Basilicata S. Carlo Potenza, Vincenzo Giuliano Garante per l’Infanzia, Oreste Lo Pomo Caporedattore TGR Basilicata, Mimmo Sammartino Presidente Ordine Giornalisti Basilicata, e altri 40 partners ed è diretto principalmente ai giovani e alle scuole, con l’intento di coinvolgere tutte le componenti sociali, proponendo un modello di sviluppo eticosostenibile improntato sulla diffusione di stili di vita più sani e corretti per il ben/Essere del Corpo e della Mente e per il raggiungimento del Bene Comune e di una più elevata e diffusa qualità della vita.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)