Tito: Patti Educativi di Comunità nel segno dello scrittore di origini lucane Alianiello! Il progetto

Entra nella fase operativa il progetto denominato “Patti Educativi di Comunità per la valorizzazione della figura e delle opere di Carlo Alianiello”, sottoscritto tra il Comune di Tito e gli istituti di istruzione secondaria superiore “G.Galilei”, ” Pier Paolo Pasolini”,” Gropius” e “Da Vinci-Nitti” di Potenza.

Si tratta di un passaggio ulteriore dopo l’approvazione della deliberazione di Giunta Comunale n.90/2021 del 24/09/2021, con la quale il Comune di Tito ha provveduto ad approvare il documento quadro “Patto Educativo di Comunità” con l’obiettivo di promuovere azioni condivise con il mondo della scuola e delle professioni volte a garantire percorsi di crescita, arricchimento culturale e professionale delle giovani generazioni, nonché consentire loro di affacciarsi con maggiore concretezza e consapevolezza al mondo del lavoro.

In ragione del fatto che l’amministrazione comunale ritiene di dover promuovere iniziative che consentano alla comunità scolastica di poter attuare concretamente il progetto “Patti Educativi di Comunità” e considerato che il Comune di Tito risulta depositario di numerose opere edite e inedite a firma dell’insigne scrittore di origini lucane, raccolte nell’apposito fondo ubicato nella Biblioteca Comunale “Lorenzo Ostuni”, gli istituti scolastici coinvolti realizzeranno visite guidate all’interno del fondo, nel periodo che intercorre tra dicembre 2021 e maggio 2022, al termine del quale realizzeranno dei lavori multimediali e non solo a tema.

Nello specifico:

  • il Liceo Scientifico “G.Galilei” utilizzerà il materiale cartaceo e fotografico del fondo per realizzare un sito web dedicato alla vita e alle opere di Alianello;
  • il Liceo Scientifico “Pier Paolo Pasolini” si dedicherà ad alcuni laboratori di scrittura creativa derivanti dalla lettura di alcune opere dell’autore;
  • il Liceo “Gropius” realizzerà un cortometraggio sulla vita dello scrittore scrivendone anche le musiche;
  • l’istituto Da Vinci- Nitti elaborerà e metterà in scena un testo teatrale arricchendo la già esistente voce su Wikipedia relativa allo scrittore.

Le attività di ciascuna scuola saranno coordinate da un tutor interno designato dagli istituti scolastici e dal tutor individuato dal Comune di Tito nella persona della professoressa Giuseppina Anna Laurino, in qualità di docente-archivista responsabile dell’archivio custodito nel “Fondo Carlo Alianello”, nonché promotrice del percorso di valorizzazione per la conoscenza dello scrittore.

Le iniziative future vedranno la partecipazione e la collaborazione anche dell’associazione culturale “Carlo Alianello”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)