Arrestato 26enne della provincia: sulla Potenza-Melfi, alla vista dei Carabinieri, il giovane…

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Melfi hanno arrestato in flagranza di reato un 26enne di Rionero in Vulture (PZ), responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nella tarda serata, i militari, impegnati in specifici servizi di controllo del territorio e nel contrasto dei reati in materia di stupefacenti, hanno notato un’autovettura, il cui guidatore, nel percorrere la strada provinciale Melfi – Sata, in direzione della cittadina federiciana, alla vista della “Gazzella” dei Carabinieri, si è accodato frettolosamente dietro un furgone che la precedeva.

Insospettiti dalla manovra, i militari hanno intimato l’alt e proceduto al controllo del veicolo.

Il conducente, mostratosi da subito piuttosto nervoso, ha tentato di nascondere qualcosa nella tasca dei pantaloni. A questo punto è stato perquisito e trovato in possesso di un pacchetto di sigarette al cui interno era nascosto un pezzo di “hashish” di circa 10 grammi ed una bustina contenente mezzo grammo di “marijuana”.

Ipotizzando che tale detenzione potesse essere finalizzata allo spaccio, i Carabinieri hanno esteso la perquisizione anche all’abitazione del giovane dove, effettivamente, sono state rinvenute e sequestrate diverse dosi di stupefacenti, per ulteriori 4,5 grammi di “hashish” e 5 di “marijuana”, oltre ad una bustina contenente diversi semi di canapa indiana, alcuni dei quali già piantati in bicchieri di plastica ed altri in fase di “preparazione”, ovvero avvolti in fazzoletti di carta inumiditi al fine di favorirne la germogliazione.

Inoltre, è stato trovato e sequestrato materiale vario per il confezionamento della droga e denaro contante, dell’importo di 200 euro, provento dell’attività di spaccio.

All’esito degli accertamenti, il ragazzo è stato arrestato.

Il risultato operativo dei Carabinieri di Melfi segue, di pochi giorni, altra precedente analoga operazione di servizio del locale Comando Compagnia, condotta dai militari di Muro Lucano (PZ) e del Nucleo Operativo e Radiomobile, che, a Castelgrande (PZ), hanno arrestato due giovani del posto, di 23 e 25 anni, i quali, in due diverse circostanze, sono stati sorpresi in possesso, complessivamente, di 45 grammi di droga, tra cui “cocaina”, “hashish” e “marijuana”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)