BASILICATA: INCENTIVI IN ARRIVO PER FAVORIRE LE IMPRESE GUIDATE DA DONNE E GIOVANI!

Il Mise (Ministero per lo Sviluppo Economico) ha diffuso l’elenco degli incentivi a favore delle aziende guidate dalle donne ma anche per favorire start up ed imprese giovanili.

Per la Basilicata ci sono 8 milioni di euro a favore di imprese start up e spin off oltre che per il potenziamento di acceleratori ed incubatori di impresa e 15 milioni di euro per il fondo di rotazione per investimenti delle Piccole medie imprese ed altri strumenti di ingegneria finanziaria innovativi.

Rosa Gentile, vice presidente nazionale Confartigianato con delega al Mezzogiorno, ha dichiarato:

“È una nuova opportunità da cogliere per far crescere specie nel Mezzogiorno la piccola e media impresa con al timone donne e giovani.

Secondo l’ultimo Rapporto Cerved al Sud sono 1000 le startup potenzialmente innovative non iscritte, il 21% di quelle stimate nell’intera penisola: sommate a quelle già presenti nella sezione speciale, in totale sono oltre 2,2 mila le startup con potenziale di innovazione con sede al Sud, l’1,1% delle “vere” nuove società di capitale nate dopo il 2008.

Quasi tre quarti delle società ad alta innovazione non iscritte ha sede in Campania (327), Puglia (224) o Sicilia (189).

Solo in tre regioni il numero di startup innovative stimate supera quello delle iscritte: Campania, Puglia e Basilicata.

Sono 25 mila le PMI presenti in queste regioni e danno lavoro a 632 mila addetti (2013) per un fatturato complessivo di 125 miliardi di euro, il 14,9% di quello nazionale, con un valore aggiunto di oltre 27 miliardi (14,6% di quello nazionale)”.

Dunque adesso che sono stati stanziati i fondi le donne ed i giovani che non riescono a trovare una collocazione nel mondo del lavoro possono provare a cogliere questa opportunità.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)