Basilicata: un minuto di silenzio per “le vittime di questa terribile epidemia, le famiglie che non possono piangere i loro morti, l’impegno degli operatori sanitari”

La seduta odierna del Consiglio regionale della Basilicata è iniziata con l’invito del presidente dell’Assemblea, Carmine Cicala, ad osservare un minuto di silenzio per onorare le vittime del coronavirus e ad esprimere segno di solidarietà per le comunità fortemente segnate da tale emergenza.

Una iniziativa voluta dall’Anci nazionale, rivolta a tutti i sindaci italiani e raccolta da tante istituzioni.

Di seguito le parole di Cicala:

“Prima di iniziare la seduta di oggi, desidero che tutto il Consiglio regionale della Basilicata osservi un minuto di silenzio per commemorare le vittime di questa terribile epidemia.

Ricordiamo le migliaia di persone che nel momento ultimo non possono ricevere il conforto dei propri cari, lasciando un immenso vuoto e dolore alle nostre comunità.

Un minuto di silenzio per stringersi attorno alle altrettante migliaia di famiglie che non possono piangere i loro morti, onoriamo il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, ci sosteniamo l’uno con l’altro per continuare ad affrontare uniti questa immensa tragedia.

Oggi l’Italia è in lutto, insieme a noi alle ore 12:00 tutti i Sindaci del nostro Paese hanno indossato la fascia tricolore, hanno esposto la bandiera a mezz’asta e hanno osservato un minuto di silenzio.

Perché tutti insieme, uniti, con spirito di sacrificio e speranza e gesti di solidarietà, possiamo continuare con coraggio a cooperare per sconfiggere questo virus”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)