Coronavirus Potenza: le insegnanti della scuola dell’infanzia non si sentono tutelate dalla nuova ordinanza! I dettagli

Una nostra lettrice, parlando a nome delle insegnanti della scuola dell’infanzia, ci scrive:

“Siamo veramente indignate che l’ennesima ordinanza del presidente Bardi non includa la scuola dell’Infanzia!

Dicono che la variante inglese colpisca anche i bambini dei 3, 4 e 5 anni e sia per noi che per i bambini è pericolosissimo essere in presenza, in quanto i bambini non hanno le mascherine e non hanno distanziamento.

È veramente assurdo, noi non ci sentiamo tutelate da nessuno!

Con la salute non si scherza, la scuola dell’infanzia, dicono, non è una scuola dell’obbligo, allora anche la scuola di secondo grado non è obbligatoria ed è sempre rientrata nelle ordinanze e nella didattica a distanza.

Chiediamo al Presidente Bardi o al Sindaco di tutelarci e di chiudere anche la Scuola dell’Infanzia”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)