“La frana di Maratea deve diventare tema nazionale insieme a Ischia”. Questa la richiesta

“Siamo quelli delle idee e della politica in positivo.

Ho partecipato a una grande manifestazione e ho ascoltato un grande Matteo Renzi che ci spinge a fare sempre meglio.

Ha ragione il nostro leader: ‘Non è da dove veniamo ma dove vogliamo andare, perché l’Europa non deve essere il nostro problema ma la nostra salvezza’.

E noi stiamo costruendo quello che sarà il primo partito alle Europe e alle prossime politiche”.

Così il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese dall’Assemblea nazionale di Italia Viva al Mico di Milano.

Polese ha aggiunto:

“Ho chiesto ai parlamentari lucani che si facciano portatori di una istanza vitale per la Basilicata: la frana di Maratea deve diventare tema nazionale insieme a Ischia.

Un disastro che deve essere inserito nell’agenda del Governo nazionale.

Sono certo che la ‘famiglia’ di Italia Viva non farà mancare il sostegno a questa emergenza”.

Sulle prospettive politiche, Mario Polese ha poi sottolineato:

“E’ importante aver lanciato la Federazione del Terzo Polo e sarà ancora più importante essere inclusivi con tutte quelle forze riformiste, europeiste e liberali perché l’obiettivo è vincere già alle prossime europee nel 2024.

La nostra forza è l’entusiasmo e il voler continuare a essere, nonostante le aggressioni polemiche che continuiamo a subire, a Roma come nei territori, il partito delle proposte e non dei veti e dei dannosi populismi.

Condivido la linea di Renzi e Calenda nei confronti del Governo Meloni in linea con quanto facciamo in Basilicata.

Una opposizione non strumentale e inutile ma rigorosa e propositiva per fare prevalere provvedimenti utili ai cittadini”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)