Luca da Venosa al successo di X Factor! Tra chitarre elettriche e rock ecco cosa dicono di lui

Venosa, la città di Orazio, ha una voce che incanta.

A possederla è Luca, in arte Versailles.

Il nome d’arte, come spiegato dallo stesso cantante, fa riferimento al Re Sole e alla sua volontà di costruire qualcosa di nuovo e maestoso: la reggia di Versailles, appunto.

Dopo il successo ai provini di X Factor 2021, dove ha passato l’ultimo step dell’ardua lotta per accedere al programma, per molti è considerato già come la vera rivelazione all’interno del programma di quest’anno.

A condurlo verso il superamento di questo importante traguardo, non solo le sue doti canore naturali, ma anche il fatto che dal rock al rap e all’hip-hop, passando per l’elettronica e la trap, ma non trascurando il metal e il grunge, questo ragazzo sembra spaziare a 360 gradi tra i vari generi musicali.

Definito da Emma, uno dei giudici del noto programma in onda su Sky, il Kurt Cobain con l’autotune, siamo certi che ci regalerà nuove sorprese.

Il pezzo portato sul palco da Versailles, “Goosebumps” di Travis Scott (riarrangiata con una citazione degli Alice in Chains) è piaciuto non solo a Hell Raton, che l’ha voluto in squadra, ma anche a Manuel Agnelli, che ha parlato di “bellissima novità”.

Complimenti a Luca, che questo suo talento la porti lontano e gli regali tanto successo e felicità.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)