MELFI È PRONTA AD OSPITARE L’EVENTO PIÙ GRANDE DELL’ESTATE! ECCO DOVE PARCHEGGIARE E…

Per la seconda volta consecutiva la città di MELFI si prepara ad accogliere l’unica tappa lucana di BATTITI LIVE.

Il sindaco di Melfi Livio Valvano ha fatto sapere:

“Con l’aiuto del clima che si prevede caldo – ma non troppo, quindi perfetto – domenica saremo coinvolti in una bellissima esperienza di spettacolo e musica, insieme ai tanti giovanissimi che sicuramente vorranno raccogliersi intorno agli artisti che si esibiranno in Piazza Craxi, dove si terrà lo spettacolo a partire dalle ore 21:00.

Sarà una grande festa a voi dedicata che mi auguro imprima nella vostra memoria e nel vostro cuore il ricordo della città di MELFI, un luogo affascinante e accogliente, merito dei cittadini residenti che con pazienza e partecipazione collaboreranno alla buona riuscita del grande evento.

Melfi sarà pronta e all’altezza del compito per farvi vivere un momento indimenticabile.

Per questo chiedo il vostro aiuto, la vostra collaborazione, un vostro piccolo sacrificio dedicando 2 minuti alla lettura di questa nota informativa.

Ai miei concittadini residenti a Melfi chiedo di evitare l’utilizzo dell’auto per qualsiasi spostamento se non per casi di estrema urgenza”.

Valvano ha fatto sapere altre info utili per coloro che asssisteranno al concerto:

I varchi nell’area dello spettacolo saranno aperti alle 16:00: già a quell’ora sarà possibile seguire le prove degli artisti e un certo punto del pre-show che condurrà il pubblico in arrivo fino all’inizio della serata vera e propria previsto per le 21:00.

Per chi viene da Foggia consigliamo di uscire al primo svincolo – MELFI NORD – e seguire le indicazioni della speciale segnaletica che condurrà gli automobilisti nei parcheggi predisposti in area Bicocca, in VIA FERMI, dove ci sarà una NAVETTA gratuita che porterà i passeggeri nel punto pedonale più vicino al concerto (Via Foggia incrocio Via D.Alighieri, Via Lucca – semaforo Ospedale).

Sempre per chi proviene da Foggia, il parcheggio alternativo consigliato è quello antistante il centro commerciale l’ARCA di Via Aldo Moro.

Per chi arriva a Melfi da Potenza, si consiglia di parcheggiare prima di uscire dalla SS Potenza-Melfi, nel parcheggio riservato ospiti dello Stadio A.Valerio, riservato prioritariamente agli auto-bus ma anche alle auto; anche li sarà possibile utilizzare una navetta gratuita per giungere nel punto più vicino all’area pedonale del concerto.

Sul percorso di ingresso i volontari della protezione civile e gli agenti di Polizia Locale forniranno specifiche indicazioni.

E’ previsto un parcheggio riservato ai disabili, su Via Bagnitello – nei pressi dell’incrocio con Via Foggia e uno spazio specifico all’interno dell’area dello spettacolo.

Per garantire la sicurezza nell’interesse di tutti, l’apparato organizzativo e le forze dell’ordine consentiranno di accedere a un numero limitato di persone (circa 10 mila); superato quel numero non sarà possibile entrare nell’area dello spettacolo.

Abbiamo deciso di installare degli schermi in area adiacente – Via Siena e Via Foggia – Villa Padre Pio – per chi non riuscirà ad arrivare in tempo; i ritardatari troveranno conforto nel visitare la Cattedrale, il Museo Diocesano e il nostro bellissimo centro storico, sede del maestoso castello NORMANNO-SVEVO dove l’imperatore FEDERICO II nel 1231 promulgò il LIBER AUGUSTALIS, noto anche come COSTITUZIONI MELFITANE, il corpo normativo punto di riferimento per 5 secoli, l’atto che alcuni interpretano come le origini dello STATO LAICO.

Ve l’ho chiesto lo scorso anno e devo darvi atto che mi avete accontentato, per questo ve lo ricordo sapendo che avrò la vostra approvazione:

nella città delle LEGGI DI FEDERICO II NON FACCIAMO SCHERZI, aiutatemi a far si che non accada nulla. 

Non dobbiamo finire sui giornali nei prossimi giorni!”.

Per prevenire incidenti dovete sapere che:

  • Il Varco principale sarà  localizzato in Via Grosseto con vie di accesso in Via Foggia e in Via Bagnitelli;
  • Per ragioni di sicurezza il Personale addetto sarà  autorizzato a chiedere ispezioni e non consentire l’ingresso a persone con oggetti vietati all’interno dell’Area Concerto.

E’ vietato:

  • introdurre o vendere all’interno dell’area concerto bevande contenute in lattine od in bottiglie di vetro o in bottiglie di plastica con il tappo (le bottiglie di plastica sono ammesse purchè prive di tappo e fino a 0,5 litri);
  • introdurre VALIGIE, TROLLEY, BORSE e ZAINI;
  • introdurre BOMBOLETTE SPRAY (antizanzare, deodoranti, creme solari, etc…):
  • introdurre TROMBETTE DA STADIO;
  • introdurre o detenere ARMI, MATERIALE ESPLOSIVO, ARTIVIZI PIROTECNICI, FUMOGENI, RAZZI DI SEGNALAZIONE, PIETRE, COLTELLI o ALTRI OGGETTI da PUNTA o TAGLIO;
  • introdurre CATENE;
  • introdurre bevande alcooliche di qualsiasi gradazione;
  • introdurre o detenere SOSTANZE STUPEFACENTI, VELENI, SOSTANZE NOCIVE, MATERIALE INFIAMMABILE;
  • accedere e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti;
  • antrodurre ANIMALI DI QUALSIASI GENERE E TAGLIA;
  • antrodurre BASTONI PER SELFIE e TREPPIEDI;
  • introdurre OMBRELLI e ASTE;
  • introdurre STRUMENTI MUSICALI;
  • introdurre PENNE e PUNTATORI LASER;
  • introdurre DRONI e AEREOPLANI TELECOMANDATI;
  • introdurre BICICLETTE, SKATEBOARD, PATTINI e OVERBOARD;
  • introdurre TUTTI GLI ALTRI OGGETTI ATTI AD OFFENDERE;
  • esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite;
  • porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo e alla sicurezza;
  • danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto;
  • arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico;
  • stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga;
  • tenere comportamenti che possono arrecare danni agli altri spettatori.

Valvano ha concluso:

“Un grazie al grande lavoro che hanno fatto in queste settimane i funzionari del Comune, le forze dell’ordine, il Prefetto e il Questore di Potenza, i Vigili del Fuoco, il servizio 118 e la ASP, i volontari delle associazioni e della protezione civile e tutti coloro che si stanno prodigando per fare bene per la nostra comunità.

Con la collaborazione di tutti, soprattutto dei cittadini e di chi parteciperà al concerto, garantiremo ordine, sicurezza e, soprattutto, vivremo una bellissima esperienza dedicata ai giovanissimi”.

Invitiamo a divulgare al maggior numero possibile di persone queste importanti informazioni per evitare spiacevoli disguidi a quella che sarà una delle serate più calde dell’estate a Melfi.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)