Potenza: “A mamme e bambini un’assistenza sanitaria degna di essere modello e vanto”. I progetti

Fratelli d’Italia Basilicata esprime un sentito ringraziamento a tutti coloro che ieri con la loro presenza ed il loro prezioso contributo hanno reso l’evento di presentazione dei progetti “mai più sola” ed “un bebè in comune”:

“Ringraziamo:

  • i direttori sanitari dell’Asp, dott. Lorenzo Bochicchio, ed il neo direttore dell’Asm, dott. Giuseppe Magno;
  • il direttore generale dell’azienda ospedaliera “San Carlo” di Potenza, il Dott. Giuseppe Spera;
  • il primario di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera e dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Policoro, Dott. Giuseppe Trojano;
  • la consigliera regionale di parità AVV. Ivana Pipponzi e la presidente della commissione pari opportunità dott.ssa Margherita Perretti.

Un grazie anche al dott. Sergio Schettini, primario del reparto di ostetricia e ginecologia del “San Carlo “ di Potenza, che sebbene impossibilitato per questioni di lavoro, ci ha fatto cmq pervenire la sua disponibilità e il suo apprezzamento verso i progetti.

Ognuno di loro ha offerto un prezioso contributo e nuovi spunti di riflessione su cui lavorare.

Ci ha fortemente emozionato il loro entusiasmo espresso nei confronti delle nostre proposte.

Un ringraziamento particolare però lo dobbiamo ai nostri due referenti istituzioni a livello nazionale, la sen. Isabella Rauti e l’on. Salvatore Caiata che hanno fatto in modo che i nostri progetti divenissero piloti per tutta la nazione, dando lustro e inorgogliendo non solo la famiglia di fratelli d’Italia Basilicata, ma tutta la nostra Terra.

L’ultimo, ma forse più forte ringraziamento alle meravigliose ostetriche che ci hanno accompagnato e alle volte guidato in questo stupendo percorso che ci darà modo di donare alle nostre donne tutte, oltre che alle nostre mamme e ai nostri bambini un’assistenza sanitaria degna di essere modello e vanto.

Ringraziamo in ultimo tutti rappresentanti istituzionali: sindaci, assessori e consiglieri che ci hanno sinora sostenuto e che siamo certi realizzeranno questi due progetti con la stessa tenacia, la stessa passione e lo stesso entusiasmo con cui le ha referenti regionali dei dipartimenti “organizzazione” e “pari opportunità, famigliare valori non negoziabili”, Ivana Smaldini e Isabella Gentile, hanno lavorato sinora.

Istituire l’ostetrica di comunità e di famiglia equivale ad investire nella salute e nel benessere delle donne, delle mamme, dei bambini e di tutta la famiglia.

È stata ieri una pagina di Politica vera, dove si sono incontrati e confrontati i rappresentanti di categoria, i tecnici e professionisti, le istituzioni e i rappresentanti politici che hanno fatto da anello di congiunzione tra i vari soggetti.

Fratelli d’Italia Basilicata ancora una volta si distingue per operosità, concretezza e capacità di realizzare progetti per il bene della comunità intera”.

Ecco alcune immagini dell’incontro.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)