Potenza: al via i lavori in questa scuola. I dettagli

E’ stato dato il via questa mattina, ai lavori di adeguamento strutturale del corpo “C” dell’edifico, del Liceo artistico, coreutico e musicale “Walter Gropius” di Potenza, da realizzare a completamento degli interventi strutturali già eseguiti su tutti gli altri corpi di fabbrica.

Il Presidente della Provincia di Potenza, Rocco Guarino, ha rilevato:

“Tale intervento consentirà di ottenere un immobile completamente adeguato e rifunzionalizzato e risponde ad una esigenza concreta del mondo della scuola di avere edifici sempre più rispondenti ai bisogni dei nostri studenti ed in linea con le azioni messe in campo per una offerta scolastica di primo piano.

Il Liceo Gropius, ha colto nel segno con i suoi diversi insegnamenti e l’istituzione è stata sensibile a raccogliere la sfida anche in un tempo difficile e complicato come questo, anzi proprio cogliendo il tempo per riportare al centro delle attenzioni la esigenza di avere sempre più edifici scolastici in linea con gli standard di sicurezza.

E’ accaduto a Tramutola (PZ), è accaduto a Maratea (PZ) sta avvenendo a Lagopesole (PZ).

E nei prossimi giorni avverrà con l’avvìo di altri nuovi cantieri nelle strutture scolastiche di proprietà provinciale”.

Le opere prettamente strutturali, si legge nella scheda degli interventi a firma del Dirigente dell’ufficio Enrico Spera:

“saranno realizzate mediante l’incamiciatura in calcestruzzo armato della maggior parte dei pilastri, il ringrosso di parte delle travi, la realizzazione di micropali di fondazione disposti a cavalletto e la nuova costituzione di travi di collegamento fra i plinti di fondazione, che non soddisfano le attuali norme tecniche per le costruzioni in zona sismica.

Oltre alle lavorazioni strutturali saranno realizzate opere di finitura e di completamento, fra cui l’impermeabilizzazione e l’isolamento termico delle strutture di copertura e del piano di fondazione, che sarà interessato dall’installazione di un sistema di vespaio areato.

Sarà ripristinato l’impianto di smaltimento delle acque piovane mediante l’installazione di un nuovo sistema di canali di gronda, di pluviali e di scossaline.

È altresì prevista l’esecuzione di opere di adeguamento antincendio, attraverso l’installazione di dispositivi per lo spegnimento degli incendi, cartellonistica di sicurezza, tubazioni per gas munite di strato di isolamento e di elementi di protezione.

Saranno adeguati gli impianti elettrico, termico e idrico-sanitario, mediante la schermatura dei servizi igienici e la posa in opera di apparecchiature sanitarie, di rivestimenti e di nuova pavimentazione per i bagni.

Gli impianti saranno così adeguati alle più recenti normative e potrà ottenersi la certificazione di agibilità per l’intero plesso scolastico, già acquisito dall’Ufficio “Edilizia e Patrimonio” per la gran parte degli stabili provinciali.

Oggi, tra l’altro, avverrà la dislocazione degli ambienti adibiti a segreteria e a presidenza, originariamente allocati nel corpo oggetto di adeguamento strutturale, presso un settore immediatamente accessibile dall’ingresso principale, in modo da migliorare la funzionalità delle attività e conferire agli spazi per la didattica e per la sperimentazione il giusto grado di riservatezza.

L’importo complessivo dei lavori, la cui data di completamento è previsto entro il 4/08/2021 è di 1.856.900,00 Euro“.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)