Potenza: “Bisogna riportare un presidio militare, supporto ai lucani per fronteggiare le emergenze”. La richiesta

“Bisogna riportare un presidio militare a Potenza, un supporto ai lucani per fronteggiare le emergenze”, ecco la richiesta di Fabio Dapoto, capogruppo consiliare di Forza Italia.

Lo stesso Dapoto, che fa parte della Commissione per le servitù militari, continua:

“Attualmente è attivo il Comando Militare Esercito “Basilicata” la cui sede è in via Ciccotti a Potenza.

Il CME è il comando territoriale che conduce le attività legate al Reclutamento, alle Forze di Completamento e alla Promozione e Pubblica Informazione sul territorio della Regione Basilicata. In tale veste è alla continua ricerca di sinergie con gli Enti locali per meglio mettere a disposizione del cittadino i servizi offerti dalla struttura militare locale.

Per tanti anni la nostra città ha vantato la presenza, nel rione di Santa Maria, di uno storico edificio militare.

La caserma ospitò il 91° “Lucania” fino al 18 novembre 2009, data in cui il battaglione venne soppresso.

Dall’aprile del 2010 l’edificio venne chiuso dal Ministero della difesa, per poi essere assegnato all’Arma dei Carabinieri nel 2012, fino alla riapertura nel 2019 quale sede del Comando Legione Carabinieri “Basilicata” dopo una ristrutturazione.

Alla luce di tutti gli episodi devastanti che si verificano frequentemente e senza preavviso, dalla guerra alle calamità naturali, chiediamo la riapertura del reparto Arma del Genio.

Fra le Armi che si dedicano al supporto al combattimento, l’Arma del Genio riveste un’ importanza ed un ruolo assolutamente unici. Questo corpo opera sempre in prima linea, la capacità tecnica e l’abnegazione, tipiche caratteristiche dei Genieri, hanno caratterizzato la storia dell’Arma, impegnata spesso in interventi a supporto della popolazione colpita da calamità naturali.

La Basilicata deve diventare sempre più indipendente.

La presenza di un presidio militare ci può aiutare per tantissime cose: affiancamento protezione civile, aiuto in caso di terremoti e frane etc. Rivolgiamo il nostro appello al Presidente della Giunta Regionale, Vito Bardi, ai parlamentari lucani, al sindaco di Potenza, Mario Guarente, al sindaco di Matera, Domenico Bennardi. Confidiamo inoltre nell’impegno degli esponenti di Fratelli d’Italia affinché facciano pervenire al più presto questa richiesta sul tavolo del Ministro della Difesa, Guido Crosetto”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)