Potenza: una donna costringeva la babysitter minorenne a prostituirsi! I dettagli

Una donna 48enne di Potenza è stata condannata dal Tribunale a cinque anni di reclusione per aver costretto una babysitter minorenne a prostituirsi.

Le indagini sono partite dopo la denuncia sporta dalla stessa vittima la quale ha raccontato di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali con uomini di gran lunga più grandi di lei.

La giovane lavorava a casa della donna e pare che quest’ultima non solo tratteneva i ricavi dei rapporti ma poi ha anche minacciato la ragazza (cercando di convincerla a ritirare la denuncia sporta a suo carico).

La donna è stata così arrestata per induzione alla prostituzione minorile.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)