Potenza addio al Maestro Pinto: ha seguito, formato, guidato generazioni di schermidori. Il ricordo

“Un signore dello sport potentino, che ha saputo coniugare l’eleganza del gesto atletico alla rigida disciplina, in un’attività che, grazie al suo impegno da allenatore, ha regalato al capoluogo lucano talenti quali la campionessa Francesca Palumbo”.

Così l’assessore allo Sport Gianmarco Blasi ricorda, nel giorno della sua scomparsa, Giuseppe Pinto, volto noto della schermistica lucana.

Posegue Blasi:

“Prima nel Palazzetto Coni e poi nella palestra della Piscina di Montereale il maestro Pinto ha seguito, formato, guidato generazioni di schermidori che in quegli stessi luoghi sono cresciuti, raggiungendo traguardi sempre più prestigiosi e che sono la sua più preziosa eredità, anche per tutti coloro ai quali è affidato il compito di proseguire nel solco che ha saputo lasciare sulle pedane di Potenza.

Un ricordo affettuoso e tanta riconoscenza per quanto fatto e la vicinanza alla famiglia in questo momento così doloroso”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)