Potenza, lavori Stadio Viviani: l’Amministrazione ribadisce la totale disponibilità! Ecco gli interventi previsti

Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’Assessorato allo Sport del Comune di Potenza, un incontro tra:

  • l’Assessore allo Sport, Patrizia Guma;
  •  il Dirigente comunale, Giampiero Cautela;
  •  i delegati dell’Associazione “Potenza 1919”, Franco Pace e Laviero Cammarota.

Come precisa l’Amministrazione:

“Durante la riunione, l’Assessore Guma ha fornito ampie e dettagliate informazioni che hanno contribuito a chiarire definitivamente tutte le questioni oggetto di polemiche nelle scorse settimane con riferimento ai lavori presso lo Stadio Viviani.

Le ultime dichiarazioni sul tema erano state rilasciate in un’intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno in data 10 luglio 2021, nella quale si manifestava la disponibilità ad eseguire alcuni lavori di manutenzione straordinaria dello Stadio Viviani dopo il 13 luglio (data di approvazione del Piano Esecutivo di Gestione, ossia data di disponibilità reale dei fondi comunali) anche nelle ore notturne per evitare disagi durante gli allenamenti del Potenza Calcio, che avrebbero avuto inizio il 15 luglio.

Veniva dichiarato, altresì, che si attendeva un accordo con il Potenza Calcio sugli orari e i giorni in cui le imprese avrebbero potuto eseguire i lavori.

A tutt’oggi, il Comune di Potenza sta ancora aspettando tale disponibilità da parte del concessionario!

Disponibilità necessaria, da dichiarare in tempi congrui, poiché si tratta di lavori che hanno bisogno di tutto lo spazio possibile, di essere eseguiti in sicurezza e secondo la tempistica del procedimento amministrativo.

L’Assessore comunale ha rappresentato che in data 6 agosto 2021 è stato realizzato e reso funzionante l’impianto audio presso lo Stadio Viviani, richiesto e atteso da anni.

È stato ampiamente chiarito, inoltre, che l’impianto sportivo non è stato mai materialmente restituito nei mesi estivi al Comune, la qual cosa ha reso, di fatto, impossibile programmare ed eseguire in modo ordinato i lavori di manutenzione straordinaria.

Difatti, su richiesta del concessionario, l’accesso per il rilascio temporaneo della struttura è stato eseguito in data 6 maggio 2021, salvo la sorpresa di trovare l’impianto occupato da cose e persone e con la inevitabile conseguenza di dover rinviare detta restituzione a data da comunicarsi da parte del concessionario, comunicazione mai ricevuta.

Si è affrontato, poi, il tema della nota vicenda circa la vertenza con Acquedotto Lucano.

Anche in questo caso, l’Assessore ha fornito le seguenti informazioni:

  • l’impianto non è stato mai rilasciato dall’anno 2017 e, pertanto, nessun costo può essere imputato al Comune;
  • la perdita della parte relativa alla linea dell’antincendio è stata prontamente riparata appena riscontrata dall’Ente;
  • il rimborso della fattura dell’utenza idrica presentata è stato eseguito nel febbraio 2021;
  • il Comune ha dichiarato di farsi carico di definire la pendenza con AQL relativa alla linea dell’antincendio, pendenza per circa 145.000,00 euro.

È stata, quindi, ribadita ai rappresentanti del Potenza Calcio la piena disponibilità a effettuare i lavori promessi, nonché la disponibilità a rinviare ancora l’approvazione della manifestazione di interesse tesa alla riqualificazione del Viviani in attesa della tanto sbandierata presentazione dello studio di fattibilità ai sensi della Legge Lotti.

Si è discusso, infine, dell’organizzazione della compresenza dell’Az Picerno Calcio che dovrà giocare al Viviani il 4 e il 12 settembre 2021, raggiungendo, anche in questo caso, una perfetta intesa con gli interlocutori presenti”.

A margine dell’incontro l’Assessore ha dichiarato:

“Ritengo, come ho sempre detto e fatto, che una collaborazione e un confronto serio e leale possa far raggiungere gli obiettivi comuni nell’esclusivo interesse della comunità di Potenza.

Tuttavia, ho maturato l’idea che in alcuni casi il proprietario/Ente locale non debba attendere i tentennamenti dell’interlocutore, bensì decidere unilateralmente il da farsi, senza chiedere, confrontarsi e accordarsi.

Io, con l’Amministrazione comunale e in perfetta sintonia col Sindaco Guarente, lavoro per la mia Città e, di fronte ad un ostacolo, salto e vado avanti verso l’obiettivo, ma sempre nel rispetto della legge, tenendo bene a mente l’iter amministrativo che occorre seguire per realizzare gli intenti programmatici”.

L’Amministrazione Guarente, in conclusione, ribadisce:

“la totale disponibilità all’esecuzione dei lavori (rifacimento – non semplice rullamento – della strada di accesso agli spogliatoi, dell’intonaco ammalorato sulla copertura tribuna e il piastrellamento delle docce) presso l’impianto sportivo ‘A. Viviani’ e auspica in una fattiva collaborazione improntata al rispetto istituzionale e ad una corretta comunicazione”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)