Raccordo “Sicignano-Potenza”: al via i lavori per l’istallazione di un sistema di monitoraggio! Ecco le modifiche alla circolazione

Sul Raccordo Autostradale 5 “Sicignano-Potenza” prenderà il via a partire da lunedì 22 novembre l’intervento relativo al monitoraggio del viadotto ‘Fiumara di Tito’ situato in corrispondenza del km 31,225.

È quanto fa sapere Anas:

“Nel dettaglio – per un investimento complessivo di 570 mila euro, in Accordo Quadro – le attività permetteranno l’installazione di un sistema di monitoraggio dell’opera d’arte, costituito da sensori posizionati in punti significativi del viadotto; tale monitoraggio è finalizzato a valutare le caratteristiche ed il comportamento “dinamico” del viadotto, su entrambe le carreggiate, in modalità continua e costituisce uno strumento di supporto alla consolidata attività di ispezione che Anas esegue periodicamente sulle opere d’arte di competenza, allo scopo di potenziare ulteriormente la sorveglianza continua di ponti e viadotti.

A partire da lunedì 22 novembre e fino al prossimo 10 gennaio, quindi, la prima fase dell’intervento interesserà il viadotto in direzione Sicignano rendendo necessaria l’interdizione al transito di tale carreggiata, con attivazione del doppio senso di circolazione sulla carreggiata opposta (in direzione di Potenza); successivamente, nella seconda fase dell’attività, il sistema di monitoraggio verrà installato sulla carreggiata opposta, con chiusura di quest’ultima e conseguente spostamento dei flussi di traffico.

L’ultimazione dell’intervento è fissata in 114 giorni“.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)