Vaccini Coronavirus in Basilicata: “Bene ha fatto il Presidente Bardi ad attivare ogni forma di controllo in merito allo status di caregiver”. Ecco le parole del consigliere regionale

“Sarebbe opportuno vaccinare nello stesso momento i soggetti fragili e quanti prestano loro assistenza, al fine di porre un freno al triste e spregevole malcostume di quanti, pur di essere vaccinati, si spacciano per caregiver, finendo per danneggiare coloro che effettivamente prestano assistenza quotidiana ai soggetti affetti da disabilità”.

E’ quanto sostiene, in una nota, il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Giovanni Vizziello che sottolinea:

“La campagna vaccinale ha quale finalità principale quella di salvaguardare le persone affette da fragilità e quanti si occupano quotidianamente delle loro condizioni di salute un obiettivo che è stato selezionato sulla base della più elevata mortalità che il Covid fa registrare con riguardo alle persone affette da disabilità e che purtroppo rischia di essere inficiato da quanti, pur godendo di ottime condizioni di salute, ricorrono ad ogni sorta di espediente pur di ottenere l’agognato vaccino.

Bene ha fatto il Presidente Bardi ad attivare ogni forma di controllo in merito allo status di caregiver di quanti hanno autocertificato tale condizione ma sarebbe opportuno, accanto a tutte le forme di controllo poste in essere dagli organi istituzionalmente preposti, anche l’adozione di linee guida che prevedano l’obbligo per i caregiver di vaccinarsi contemporaneamente ai soggetti fragili dagli stessi assistiti.

Una misura di buon senso, oltre che di facile applicazione, che ci sentiamo di proporre Regione Basilicata certi dell’assunto che il deterrente più efficace contro comportamenti profondamente amorali non può che essere il recupero del senso civico e della solidarietà, talvolta dispersi in occasione dell’emergenza Covid”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)