Vietri di Potenza: questa piazzetta trasformata in un orto di comunità! I dettagli

È stato inaugurato, Domenica mattina, il giardino di comunità realizzato nella piazzetta “Gerardo Volella”, a Vietri di Potenza, grazie al progetto “Gardentopia” della Fondazione Matera 2019, realizzato con la collaborazione del Comune di Vietri di Potenza, delle associazioni di volontariato Sirio e Protezione Civile, con i cittadini e con il gruppo “Atelier delle Verdure”, composto dagli architetti ambientali Giulia Uva e Marco Sessa di Milano.

La piazzetta, situata nel rione di Santa Domenica e campo sportivo, è stata trasformata in un orto di comunità, grazie alla piantumazione di piante, fiori, aiuole, che hanno ripreso i colori e diversi disegni sulla pavimentazione, con linee e parole pensate dai bambini, come: la pizzetta, correre, piante, ossigeno, linfa, divertimento, libertà, regole, giocare; rispetto, sport, calcio, colore.

Tre giorni di attività in una piazzetta dapprima “spoglia”, priva di colore e di luce, adesso accessibile a tutti e più accogliente.

Saranno i cittadini a curarla.

Ogni angolo delle linee disegnate a terra rappresenta un bambino che, durante i lavori, si è fermato ed ha ragionato sul da farsi insieme agli altri partecipanti.

Per la realizzazione delle attività, l’organizzazione si è basata su un modus operandi utilizzato in ogni piazza: quello di realizzare un’opera collettiva a cui ogni individuo è chiamato a partecipare, per prendere una posizione autonoma nello spazio, libera, ma in sinergia con gli altri. Un lavoro collettivo, condiviso e basato sul dialogo.

Dichiara il Sindaco, Christian Giordano:

“Anche a Vietri abbiamo inaugurato il nostro giardino di comunità, grazie al progetto promosso insieme alla Fondazione Matera 2019, con la trasformazione di questi luoghi periferici in aiuole, giardini, orti accessibili a tutta la cittadinanza.

Un grazie va a tutti i partecipanti a questi tre giorni, che sono riusciti a fare un ottimo lavoro nonostante i problemi relativi alle condizioni meteo.

Per l’area di Santa Domenica questo è solo il primo passo verso un’idea di inclusione più ampia”.

La cerimonia conclusiva del progetto si è tenuta Domenica mattina, alla presenza del Sindaco, dell’amministrazione comunale, dei due architetti, dei tanti partecipanti (dagli alunni ai volontari) e dei cittadini.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)