A Maratea i protagonisti del cinema italiano! L’evento

Si è aperta con la masterclass di Kledi Kadiu, famosissimo danzatore e insegnante di origine albanese, e dei ballerini Anbeta Toromani e Alessandro Macario, la seconda giornata di “Marateale”, l’evento dedicato alla settima arte, che da dodici anni premia i protagonisti del cinema italiano e internazionale.

Kadiu stasera, sul palco allestito nell’incantevole scenario del porto di Maratea, porterà in scena un personale omaggio ad Ezio Bosso.

Ha annunciato:

“Danzerò il mio assolo su una delle sue composizioni, ‘Rain, In your black eyes’, che amo molto, sperando in questo modo di potergli conferire il giusto merito e valore”.

Nella stessa serata danzeranno anche Anbeta Toromani e Alessandro Macario in un passo a due, ‘Playing love’, su musiche tratte dalla ‘Leggenda del pianista sull’Oceano’, in ricordo di Ennio Morricone.

Tanti i premiati e gli ospiti attesi stasera sul palco di “Marateale”: Thoma Arana, Alessandro Siani, Riccardo Scamarcio e Rocco Ricciardulli (regista del suo ultimo film “Una Storia Lucana”, girato in Puglia), Rocco Papaleo, i giovani attori Lorenzo Zurzolo, Jacopo Olmo Antinori ed Eugenio Franceschini, Vanessa Scalera, Massimiliano Bruno, Mietta e Marco Sentieri.

L’evento sarà condotto da Veronica Maya con la collaborazione di Carolina Ray.

La sera di ieri si è aperta con le star di Hollywood.

In apertura il panel: “Maratea/Hollywood – The state of international coproductions during Covid”, che ha visto, tra gli altri, in collegamento da Los Angeles, l’attrice Premio Oscar Mira Sorvino, la regista e attrice Melora Walters, il produttore Jerry Ying, lo sceneggiatore e regista premio Oscar Terry George, il produttore Sergio Rizzuto, il produttore premio Oscar Adam Leipzig e gli attori Steven Swadling e Gil Bellows.

Sul palco di Maratea la produttrice Michela Scolari, il direttore artistico della Festa del cinema di Roma Antonio Monda, il giornalista Fabio Falabella e l’attore Tony Schiena.

La serata è proseguita con un ampio spazio curato da Paride Leporace e Eva Immediato, e dedicato alle interviste e alle proiezioni di cortometraggi con l’obiettivo di valorizzare i talenti lucani che si sono distinti per la creatività e per l’alto valore artistico delle loro opere.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)