Anche a Potenza al via uno spazio dedicato al mondo delle bici! Ecco i dettagli

Da oggi, 16 Settembre, torna la settimana Europea della Mobilità e lo fa con uno slogan, “Better Connection”, che sottolinea l’importanza di creare sempre più sinergie e connessioni per incentivare modi di mobilità più sostenibili.

Offrire un’alternativa al mezzo privato è la strada per costruire un futuro libero da emissioni inquinanti e rendere le città più vivibili.

Ed è anche uno dei principali obiettivi del Piano Industriale del Gruppo FS che, con il Polo Passeggeri, stila strategie e sfide per lo sviluppo multimodale dei principali servizi di mobilità collettiva del Paese attraverso le attività delle sue società di trasporto: Trenitalia, Trenitalia Tper, Busitalia e Ferrovie del Sud Est.

Proprio in occasione di questa settimana, Trenitalia, in accordo con la Regione Umbria, ha dato il via a due iniziative per promuovere l’utilizzo del treno: si tratta dell’offerta Promo Bici Umbria e A scuola in Treno.

Con l’offerta Promo Bici Umbria, sarà possibile viaggiare il 17 e il 18 Settembre a bordo dei treni regionali con la propria bicicletta senza costi aggiuntivi sul prezzo del biglietto.

A scuola in Treno invece è rivolta agli alunni delle scuole medie superiori che potranno utilizzare gratuitamente il treno regionale per spostarsi da casa a scuola, fino al 22 Settembre, ultimo giorno della settimana Europea della Mobilità.

Si promuove l’utilizzo della bicicletta anche in Puglia, grazie a un accordo tra la Regione, Ferrovie del Sud Est e Trenitalia: anche in questo caso il trasporto della bicicletta è gratuito a bordo treno per muoversi all’interno della Regione.

Di verde, colore simbolo per eccellenza della sostenibilità ambientale, si è tinto il nuovo Intercity, recentemente presentato da Trenitalia, che vanta i primi sedili realizzati con tessuti ottenuti da plastica riciclata.

Questo permette un risparmio del 32% di CO2, 94% di acqua e 64% di energia.

Largo poi ai posti bici (6 nella carrozza 3) e alle ricariche per le biciclette elettriche.

“Better Connection” vuole anche essere un invito a rafforzare le sinergie tra le persone e i luoghi.

In questo senso la trasformazione dei trasporti non può avvenire senza un dialogo tra ferrovia e città.

Per questo il Gruppo FS sta lavorando per rendere le stazioni centri di interscambio tra treno e altri mezzi di trasporto, collettivi e a basso impatto di CO2.

Ne sono un esempio i diversi accordi e le partnership intraprese con i servizi di bike sharing in varie città italiane, per offrire un’alternativa al mezzo privato per il primo e ultimo miglio.

Tra i più recenti accordi, quello tra Trenitalia e Tier, siglato ad Agosto 2022, che offre ai passeggeri che viaggiano su Le Frecce un bonus per il servizio di e-bikes e monopattini in dieci città italiane.

E se per andare in stazione non si può far a meno di usare la propria automobile, la si deve poter lasciare in un parcheggio, ancora meglio se pensato come un hub per la mobilità green con al suo interno servizi di sharing mobility, punti di ricarica elettrica e area di sosta.

Di questa tipologia sono il Parkin’ Station a Napoli Centrale e quello a Milano Centrale e a Roma Termini, realizzati da Grandi Stazioni Rail, società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS.

Inserite nel contesto delle stazioni centrali, queste aree hanno segnato una tappa fondamentale nella trasformazione delle stazioni in un efficace e comodo anello di congiunzione tra sistemi di mobilità diversi, incluse le forme dolci e condivise oltre che in un luogo di aggregazione e di utili servizi ai cittadini.

LA BICI PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’

L’appuntamento internazionale, arrivato alla sua 21esima edizione ottiene di anno in anno sempre più consensi.

L’edizione 2021 ha visto 211 eventi in 175 città italiane, trasformando il mese di Settembre nel mese della mobilità sostenibile.

Attualmente sono 2612 le città europee e 46 le nazioni che hanno aderito per dare spazio a una mobilità, sempre più attiva e a basse o zero emissioni.

Anche quest’anno protagonista assoluto delle tante iniziative in programma è la bicicletta.

L’emergenza Covid 19 ha dato al mezzo a due ruote una forte spinta e anche se l’automobile resta protagonista degli spostamenti in città e fuori (dati Mobilitaria 2022), aumentano le reti ciclabili e tra i casi virtuosi ci sono Roma (+ 69 km), Genova (+ 29 km), Torino (+17 km), Bologna (+ 12 km) e Cagliari (+11 km).

E per chi non è ancora convinto di adottare la bicicletta come mezzo di trasporto può andare a scoprirne tutti i benefici partecipando alle iniziative in programma questa settimana.

FIAB (Federazione Italiane Ambiente e Bicicletta), sempre attenta alle sfide e ai movimenti internazionali a favore dell’uso della bici e in questa edizione 2022 si fa promotrice in Italia del PArk(ing Day) un evento che si svolgerà il 17 e 18 Settembre per convertire temporaneamente aree occupate da parcheggi in spazi pubblici di socialità.

Venerdì 16 sarà la volta del Bike To Work Day che vuole essere un invito a percorrere in bicicletta il tragitto casa-lavoro.

A Milano, sempre organizzata da FIAB, torna la Bike Challenge: la competizione gratuita che premia le aziende che vantano un numero maggiori di dipendenti che si recano a lavoro in bicicletta.

In tantissime città (tra cui Torino, Genova, Brescia, Verona, Vicenza, Bologna, Parma, Ferrara, Potenza, Lecce) nello spazio dedicato solitamente al parcheggio delle automobili saranno costruiti salottini in cui si alterneranno presentazione di libri su ciclismo e cicloturismo, mercatini di scambio bici, giardini, fattorie urbane temporanee, stand dedicati a prodotti eco, officine di riparazione biciclette e altre attività ludico ricreative.

Tutta la settimana è dedicata alla sfida “car free”: sette giorni per invitare le persone a scegliere mezzi di trasporto che inquinano meno e non occupano tutto quello spazio pubblico che le auto “rubano”.

La settimana Europea della mobilità e il ruolo della Confederation of European Bicycle Industry nel sensibilizzare le persone a adottare mezzi di trasporto più sostenibili.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)