ANCORA MIGRANTI NEL POTENTINO, IN ARRIVO ALTRI 900!

ANCORA MIGRANTI NEL POTENTINO, IN ARRIVO ALTRI 900!

 

È stato evidenziato da Pietro Simonetti (Coordinamento politiche migranti della Regione Basilicata) che “nell’ambito della attuazione dell’accordo stipulato dalla Regione con le Prefetture, l’Anci e l’Upi si profila la quadruplicazione dei comuni della provincia di Potenza pronti ad accogliere circa 900 ospiti oltre a centri Sprar (circa 250 minori non accompagnati compresi)”.

Sono infatti una trentina i Comuni e oltre una decina i gestori che hanno partecipato al bando della Prefettura di Potenza mentre a Matera si procederà nelle prossime settimane.

Si passa quindi da 7 Comuni a 30 per ottenere l’accoglienza diffusa nel territorio ed eliminare le grosse concentrazioni alberghiere e territoriali (come attualmente a Potenza e Pignola).

Il bando della Prefettura ha un valore di circa 8 milioni di euro e garantirà l’ospitalità per tutto il 2016 (esclusi i centri Sprar) con ricadute economiche e sociali sui circa 30 comuni dove verranno utilizzati prevalentemente abitazioni sfitte e piccole strutture.

L’occupazione prevista è di oltre 200 unità.

Adesso bisognerà garantire il funzionamento delle attività di lavoro utile, delle attività formative e dei tirocini di quanti vorranno rimanere in Basilicata in settori come ad esempio l’agricoltura, l’edilizia e il lavoro di cura.

 a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)