ASSEGNO DI CURA: ECCO COS’È E COME FARE PER BENEFICIARNE

Un nuovo aiuto arriva in sostegno delle persone non autosufficienti: L’assegno di cura.

Ecco una nota del Comune di Potenza che spiega l’utilità dell’assegno e cosa fare per averlo:

“Dall’11 Agosto al 9 settembre 2016 è possibile inoltrare la domanda per beneficiare dell’assegno di cura rivolto alle persone non autosufficienti.

L’assegno di cura è un intervento sperimentale mirato ad assicurare un’adeguata assistenza al domicilio della persona non autosufficiente, evitando il ricorso precoce o incongruo al ricovero in strutture residenziali e favorendo il mantenimento della persona non autosufficiente nel proprio ambiente di vita e di relazioni sociali.

Possono accedere ai benefici le persone non autosufficienti e le loro famiglie che siano residenti in Basilicata da almeno 6 mesi dalla data di pubblicazione dell’avviso e con un  I.S.E.E 2016 del nucleo familiare, non superiore ai € 10.635,30.

Anche chi percepisce già l’assegno di cura deve ripresentare la domanda al fine di permettere la formazione della nuova graduatoria comunale.

La domanda deve essere compilata esclusivamente per via elettronica  sul  portale http://assegnodicura.regione.basilicata.it; dovrà essere poi stampata in triplice copia, firmataconsegnata a mano, unitamente alla documentazione indicata nel formulario presso l’Ufficio Cortesia dell’Unità di Direzione Servizi alla Persona – Ufficio Servizi Sociali – del Comune di Potenza entro le ore 12.00 di venerdì 9 settembre 2016.

La graduatoria avrà validità fino al termine della proroga regionale, salvo eventuali nuovi provvedimenti regionali di  prosecuzione del Programma Assegno di Cura.

Per i  nuovi beneficiari l’assegno di cura decorre dal mese di presentazione della domanda al Comune.

Farà fede la data di protocollazione”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)