Basilicata, aumenti bollette dell’acqua: avviato il controllo delle fatture! Ecco la situazione

Pubblichiamo una nota del presidente regionale della Lega Consumatori, Giambattista Mazzei, su servizio idrico e fasce di consumo agevolato di cui alla delibera Arera 918-17:

“L’Arera conferma l’obbligo per il gestore del servizio idrico a ricalcolare anche retroattivamente le fatture rispetto al reale numero dei componenti familiari confermando quanto sostenuto dalla Lega Consumatori Basilicata.

Dal 05/98/2021 la Lega Consumatori Basilicata avvia la campagna di controllo delle fatture Aql.

L’iniziativa di tutela dei consumatori lucani è volta verificare la corretta applicazione da parte di Aql l’adeguamento dei profili tariffari 2018-2019 e seguenti, relativamente alle fasce d consumo agevolato pro capite annuo in base al numero dei componenti familiari così come previsto dalla delibera dell’Arera 918/17.

Sono molti i casi in cui il gestore ha fatturato i consumi senza tenerne conto, con conseguente pesante aggravio dei costi riportati in fattura e anche a fronte di reclami richiedenti la corretta applicazione il gestore non ha ritenuto di prendere atto di tale irregolarità; per cui la Lega Consumatori Basilicata di fronte ad una procedura (priva di fondamento giuridico) formulava regolare quesito all’Arera che con la nota Spcen/2208591054 del 09/07/2021 confermava l’obbligo del gestore a ricalcolare le fatture in base al reale numero dei componenti familiari anche retroattivamente e non solo dalla data di comunicazione degli utenti.

Chiunque voglia verificare la corretta applicazione di tali norme nelle fatture Aql dal 2018 al 2021 può rivolgersi alla Lega Consumatori telefonando allo 0835/540260 dalle ore 10:00 alle 13:00 (dal martedì al venerdì) per ulteriori informazioni o inviare copia delle fatture, copia di un documento di identità ed indicando i componenti del nucleo familiare a bernalda@legaconsumatori.it, per la provincia di Matera, e legaconsumatorvaldagri@gmail.com, per i residenti nella provincia di Potenza“.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)