IL GOVERNO CANCELLA “PARTE” DELLE NORME RIGUARDANTI LE ESTRAZIONI PETROLIFERE, POSSIAMO STARE TRANQUILLI ORA?

il governo cancella norme

 

Già alcuni giorni fa i ministri Guidi e Galletti erano stati incaricati di rivedere lo Sblocca Italia e a quanto pare alla fine sono arrivate alcune modifiche.

Infatti sembra che il governo Renzi sta facendo dietrofront e che quindi cancellerà la maggior parte delle norme in materia di estrazioni petrolifere che agitavano da più di un anno diverse regioni tra cui proprio la Basilicata.

Sembra che sia stato troppo forte il timore per un referendum oltre alla “contraddizione” che si sarebbe venuta a creare visto che solo pochi giorni fa c’è stata la Conferenza sull’Ambiente di Parigi.

E quindi sembra che si avvicina la vittoria definitiva di quelli che il premier Renzi aveva etichettato come “quattro comitatini”.

A quanto pare quei “quattro comitatini” invece sono stati tenaci e hanno tenuto alta l’attenzione sull’argomento pressando anche le Regioni affinchè ci fosse un referendum per abrogare le norme che venivano contestate. a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)