IL “LUCANO” MICHELE ZARRILLO TORNA A SANREMO: “DOPO L’INFARTO SONO RINATO GRAZIE ALLA MUSICA”

Un atteso ritorno per la musica e per Sanremo.

Il lucano Michele Zarrillo torna infatti a cantare dopo una lunga pausa dovuta a problemi di salute.

Il titolo stesso del nuovo album che uscirà il 10 Febbraio in piena kermesse sanremese riprende la sua condizione attuale dopo lo spaventoso infarto del 2013: “Vivere e rinascere“, anticipato dal brano “Mani nelle mani” in gara nella sezione Campioni.

Zarrillo mancava da Sanremo da 9 anni eppure sono state ben 1o le edizioni (con questa 11) che lo hanno visto protagonista sul palco dell’Ariston a partire dal 1981. E su quel palco sono nate canzoni indimenticabili della musica italiana come “Una rosa blu” del 1982, “Cinque giorni” del 1994 e “L’elefante e la farfalla” del 1996.

Pur essendo nato a Roma, Zarrillo ha sangue lucano e precisamente di Rionero, città di origine di suo padre, mentre la madre è del salernitano.

La gara sanremese inizierà Martedì 7 Febbraio e si concluderà Sabato 11 Febbraio, nel corso della quale scopriremo il vincitore di Sanremo 2017 tra i 22 big che si contenderanno il titolo.

Al nostro “rionerese” Zarrillo facciamo un grosso in bocca al lupo, sicuri che saprà ancora una volta emozionarci con il suo stile unico!a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)