IL PICCOLO FILIPPO DI MARATEA NON CE L’HA FATTA, SI È SPENTO OGGI DOPO LA TRAGICA CADUTA DI QUALCHE GIORNO FA

Non ce l’ha fatta il piccolo Filippo, aveva solo 8 anni ed era in coma dallo scorso 2 Giugno a causa di un trauma cranico subito a seguito di una caduta accidentale.

Il bambino si trovava ad Acquafredda di Maratea (PZ) davanti ad un locale dove si era recato insieme ai genitori per partecipare ad una festa privata.

Filippo si è allontanato un attimo per giocare un po’ all’aria aperta e si è avventurato sopra una piccola altura da dove è scivolato battendo forte la testa.

Non sono note le cause della caduta anche perché il bimbo era da solo.

Immediato il trasporto presso l’ospedale di Sapri, dove però i medici constatando la gravità delle condizioni del bimbo, hanno predisposto subito il suo trasferimento presso l’ospedale di Napoli dove è stato ricoverato in stato di coma.

Proprio oggi, dopo 4 giorni di coma, Filippo si è spento lasciando un grande vuoto nella sua famiglia e nell’intero paese, Maratea, che oggi piange per questa ingiusta e triste perdita.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)