Il Potenza C5 torna in campo: “Sfidiamo un avversario fortissimo”. In bocca al lupo ragazzi

Una partita importantissima quella che il Potenza affronterà sabato pomeriggio sul campo dell’Audace Monopoli.

Il match, valevole per la seconda giornata di ritorno del campionato di Serie B, girone G, potrebbe rafforzare in caso di risultato positivo le velleità di alta classifica dei ragazzi di mister Benevento contro un avversario molto duro da battere, soprattutto tra le mura amiche.

Queste le impressioni in casa rossoblù da parte di Pier Francesco Trivigno che, contro il Pisticci, a causa della squalifica di Lorpino ha indossato la fascia di capitano.

Spiega Trivigno:

“Quella di sabato è una gara che offre grossi stimoli perché sfidiamo un avversario fortissimo, ma soprattutto perché ci giochiamo il quinto posto.

La formazione avversaria ha nelle sue fila grosse individualità.

A dicembre si sono rinforzati pure con Juan Cruz che sappiamo essere molto forte.

La gara sarà difficilissima, ma scenderemo in campo come sempre per provare a fare risultato“.

Abbiamo fuori Lorpino e lo squalificato Volini: queste assenze non devono rappresentare un’attenuante, ma uno stimolo in più.

Per quanto mi riguarda indossare la fascia da capitano è un orgoglio, una grande emozione visto che sono di Potenza.

Questa cosa ti dà grande spinta, consente di caricarti la squadra sulle spalle e sono contento che faccio anche belle partite con la fascia”.

Gli arbitri di Monopoli-Potenza sono Tommaso Vallecaro di Salerno e Giuseppe Cundò di Soverato.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)