Indotto Stellantis di Melfi: a rischio 80 lavoratori! Ecco le ultime notizie sull’incontro di oggi a Potenza

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di UIL – UILTRASPORTI:

“In data odierna, presso la Regione Basilicata, alla presenza dell’Assessore Galella, si è tenuto un nuovo incontro relativamente alla vertenza che coinvolge i circa 130 lavoratori della International Trading Service.

ITS, azienda che opera all’interno dell’indotto Stellantis di Melfi, ha annunciato nelle scorse settimane, a seguito della riduzione delle attività, esuberi di personale di circa 80 unità.

Come UIL, riteniamo che l’incontro odierno sia un passo in avanti.

L’azienda ha dichiarato la propria volontà e l’impegno di presentare un nuovo piano industriale che possa rispondere alle trasformazioni in atto all’interno dell’area industriale.

È necessaria una riconversione della stessa e soprattutto l’acquisizione di possibili nuove commesse che potrebbero interessare mercati diversi, dunque riconversione ma anche una nuova visione industriale che possa aprire a nuovi orizzonti ma soprattutto a nuovi mercati.

Tale percorso, dal nostro punto di vista, dovrà necessariamente essere accompagnato e sostenuto anche da ogni mezzo o strumento di ammortizzatore sociale nazionale e regionale che consenta l’esigibilità del nuovo piano industriale.

Il 29 settembre, data del prossimo incontro, bisognerà passare dalle parole ai fatti per tutelare il lavoro e della tenuta dei livelli occupazionali“.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)