Maratea: immersi tra fede e natura camminatori hanno potuto godere di un panorama mozzafiato! Ecco le foto

E’ stata una domenica all’insegna della natura e della devozione quella organizzata domenica 16 ottobre scorso dal noto Restauratore marateota Paolo Schettino in collaborazione con la Parrocchia di Maratea Santa Maria Maggiore.

Come fanno sapere gli organizzatori:

“La giornata ha previsto il cammino verso la Croce del Monte Crivo di Maratea, alto 1250 metri sul livello del mare.

Molti i partecipanti che hanno aderito all’iniziativa e che hanno goduto per tutto il percorso delle bellezze della natura montana fino ad arrivare in cima dove la magnificenza del panorama ha lasciato tutti senza fiato.

Proprio ai piedi della Croce è situato un altare in pietra fatto realizzare dal Restauratore Paolo Schettino che, sette anni prima, organizzò il trasporto in cima al monte delle quattro pietre basali caricate su dei muli, con la collaborazione un gruppo di volontari disponibili al montaggio della struttura sacrale.

A rendere memorabile il raggiungimento della Croce sulla vetta del monte è stata poi la celebrazione della Santa Messa a cura del giovane e carismatico Parroco di San Fele Don Michele Del Cogliano che, animato da disponibilità e fervore, ha percorso insieme agli altri partecipanti tutto il lungo tragitto.

Durante la celebrazione della Messa è stato ricordato, nel giorno dell’anniversario della sua morte, Angelo Schettino, fratello di Paolo, persona stimata e ricordata con affetto da molti dei presenti.

L’esperienza della bella giornata vissuta insieme ha riempito di entusiasmo i partecipanti tanto da prospettare l’organizzazione dell’evento con cadenza annuale e con la partecipazione di giovani studenti, fedeli e appassionati di outdoor”.

Ecco le foto.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)