A MELFI LA VICENDA DI UNA MINORENNE IMMIGRATA RACCONTATA DA UN PROTAGONISTA DEL GIORNALISMO ITALIANO

A Melfi continuano gli “Augustali” con una giornata dedicata alle donne con  il romanzo “Io non ho sbagliato” di Onofrio Pagone, redattore capo centrale de “La Gazzetta del Mezzogiorno“,  tra le più autorevoli firme del giornalismo italiano.

L’appuntamento è per il 21 Gennaio alle ore 18:00 a Palazzo Donadoni. Interverranno oltre all’autore l’Assessore alla cultura Raffaele Nigro e il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Basilicata Mimmo Sammartino.

Il nuovo lavoro di Pagone racconta la storia vera di una minorenne romena e della sua maternità negata in Italia.

Il libro, pubblicato da Giraldi Editore di Bologna, è ispirato a una vicenda realmente accaduta tra la Romania e la Puglia in un periodo immediatamente precedente l’ingresso di Bucarest nell’Unione Europea, avvenuto il Primo Gennaio del 2007.

Una storia di immigrazione clandestina per necessità, di fuga dagli affetti smentiti per inseguire i sogni e una maternità imprevista, tra vicissitudini dolorose e violente.

Onofrio Pagone trasfigura la cronaca alternando la descrizione dei fatti con la riflessione intorno alle vicende narrate. Ne scaturisce un romanzo sociale ed emozionale, di denuncia del malfunzionamento della giustizia in Italia e di approfondimento di temi quali l’adozione e il rapporto genitori-figli.

Di seguito la locandina dell’evento.

IMG-20170118-WA0012a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)