Potenza: bei momenti vissuti in questo comune della provincia fondato nel 1534 da profughi albanesi. Ecco cosa è successo

San Costantino Albanese ha avuto l’onore di ospitare il Sindaco di Berat (Albania) Ervin Demo e il consiglio comunale.

A rappresentare la Provincia di Potenza c’era la Consigliera Giovanna Di Sanzo.

San Costantino Albanese, comune arbëresh della valle del Sarmento, fondato nel 1534 da profughi provenienti dall’Albania, conserva ancora oggi usi, costumi, tradizioni l’antica lingua del paese d’origine.

La messa viene officiata nella lingua arbëreshe, secondo la liturgia di San Giovanni Crisostomo.

Il rito è Greco -Bizantino e la religione è cattolica.

Si sono conservate nei secoli le danze, le musiche e i canti della terra d’origine e gli antichi costumi, molto belli e preziosi.

I canti e le danze sono stati eseguiti oggi dai ragazzi del gruppo “Shën Mëria e Yllëthit” e hanno particolarmente emozionato i nostri ospiti.

Il parroco è Giampiero Vaccaro.

Gli ospiti hanno visitato la Casa Parco, la splendida chiesa parrocchiale allestita secondo il rito greco -Bizantino, il Santuario Diocesano della Madonna della Stella, il museo parrocchiale di arte sacra e l’Etnomuseo della Cultura Arbëreshe.

Presenti Maria Pastore dell’I.C. Nicola Sole, il consigliere comunale di Matera Gianfranco Losignore e la consigliera della provincia di Potenza Giovanna Di Sanzo.

Ecco le foto.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)