Potenza, cittadini esasperati finalmente non hanno più liquami in strada! Ecco i dettagli

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del’Ing. Rocco Pergola, Consigliere Comunale “La Potenza dei Cittadini”:

“Dopo le numerose lamentele giunte all’amministrazione comunale e dopo i notevoli disagi espressi dai residenti per gli accumuli acqua e lo spargimento di liquami che si sono verificati per diversi giorni nel mese di Marzo all’ingresso del quartiere, finalmente qualcosa si è mosso per risolvere il famoso problema di Via Consilini (Macchia Romana).

In particolare i cittadini esasperati dalla situazione che si era creata avevano richiesto l’intervento degli uffici competenti e attraverso il sottoscritto il coinvolgimento della sesta commissione consiliare che si occupa della qualità della vita e della riqualificazione urbana per individuare le cause e le possibili soluzioni tecniche propedeutiche alla risoluzione delle suddette criticità ambientale che stavano per diventare il classico esempio di rimbalzo di competenze con altri enti e responsabilità senza una chiara via di uscita.

Grazie al lavoro svolto dalla Polizia Municipale del Comune di Potenza e dagli uffici competenti in contatto con la commissione competente si è arrivati ad individuare le principali cause dello sversamento causato in particolare da alcuni tratti fognari ostruiti e dalla necessità di adeguare un allaccio privato non idoneo.

Finalmente nella giornata di ieri sono iniziati i lavori di sistemazione e di realizzazione del nuovo sistema di allaccio fognario d’intesa con Acquedotto Lucano che ci auguriamo non rappresenterà più un problema per gli abitanti di Via Consilini.

Naturalmente l’amministrazione comunale dovrà vigilare sulla corretta esecuzione dei lavori e sul rispetto delle norme tecniche che vanno a scongiurare le criticità che si sono verificate in passato.

Il risultato raggiunto rappresenta il frutto di un attento lavoro: ringrazio i nostri uffici comunali per aver risolto un problema non più tollerabile dal punto di vista igienico-sanitario per uno dei quartieri più densamente abitati della nostra città.

La qualità della vita di una comunità rappresenta uno dei principali obbiettivi da perseguire sia per la parte politica che per la parte amministrativa di un’amministrazione e ci auguriamo che a questa risoluzione possano aggiungersi ulteriori casi di buona amministrazione visti i numerosi problemi che l’amministrazione comunale deve affrontare e risolvere”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)